CRONACA

Sant’Angelo, revocato il divieto di balneazione

L’ordinanza ad hoc è stata firmata dal sindaco di Serrara Fontana Irene Iacono, dopo che i campioni prelevati dall’ARPAC lo scorso 15 maggio hanno sancito che sussistono le condizioni per il ritorno alla normalità

Una notizia che certo non può che far piacere agli abitanti di Serrara Fontana ma anche dell’isola tutta. Il sindaco del Comune montano, Irene Iacono, ha emesso un’ordinanza avente ad oggetto la revoca del divieto temporaneo di balneazione relativo alla zona di Sant’Angelo, che era stato emesso a seguito di un monitoraggio eseguito lo scorso 17 aprile dai tecnici dell’ARPAC. La relazione aveva indotto il primo cittadino il 20 aprile ad emettere il predetto rilievo ma nei giorni scorsi lo stato dell’arte è mutato.

Infatti l’esito di un nuovo sopralluogo dell’Arpac, eseguito nei giorni scorsi e ovviamente comunicato al Comune di Serrara Fontana, ha reso noto l’esito favorevole sui campioni d’acqua prelevati lo scorso 15 maggio sempre nell’area di Sant’Angelo con la stessa Arpac che ha rappresentato che sussistono le condizioni per la riammissione alla balneazione del tratto incriminato. Da qui la revoca del divieto di balneazione con l’ordinanza che come da prassi è stata trasmessa anche al Ministero della Salute ed al Ministero dell’Ambiente oltre che a tutti gli enti e le istituzioni interessate.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex