CRONACA

Sbarca a Procida con 60 grammi di droga, ischitano denunciato dai carabinieri

Un fenomeno che proprio non accenna ad arrestarsi e che ormai fa delle isole del Golfo di Napoli delle piazze decisamente ambite. E l’ennesima dimostrazione è arrivata nel fine settimana appena trascorso quando ancora una volta i controlli predisposti dai carabinieri della Compagnia di Ischia, guidati dal cap. Angelo Pio Mitrione, e dei militari dislocati presso le varie stazioni, hanno dato gli ormai immancabili frutti. Partendo da quelli che ormai sono obiettivi sensibili e costantemente monitorati dai tutori dell’ordine e cioè i porti, zona di passaggio ineludibile per ogni aspirante “corriere” della droga ma anche per chiunque voglia sbarcare su un territorio insulare. .
Nella notte tra venerdi e sabato, presso il porto di Procida, un 17enne di Ischia è stato controllato dai Carabinieri della locale Stazione dopo essere sbarcato dal traghetto Adeona, della compagnia di navigazione Caremar, proveniente da Napoli. La perquisizione personale ha permesso di appurare che il minore stava trasportando droga sull’isola. In totale i Carabinieri hanno rinvenuto circa 60 grammi di marijuana, contenuti in una borsa.
Il 17 enne è stato deferito in stato di libertà con l’accusa di detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close