POLITICAPRIMO PIANO

Scatto di Del Deo, la Lega pronta a candidarlo

L’indiscrezione ha preso quota nelle ultime ore. Il sindaco di Forio potrebbe dunque candidarsi al Senato col partito di Salvini

Francesco Del Deo candidato al Senato con la Lega. L’indiscrezione è prepotentemente venuta alla ribalta nella giornata di ieri e sembra che già oggi la candidatura sarà messa nero su bianco: sono ore febbrili, le liste dovranno essere chiuse entro e non oltre la giornata di lunedì 22 agosto.

La trattativa tra il sindaco di Forio e il partito di Salvini, come detto, è incentrata per una candidatura al Senato: negli ultimi giorni il primo cittadino è stato in costante contatto coi vertici del partito, perché il punto focale è costituito dalla posizione in cui egli sarebbe collocato nella lista, e di conseguenza le concrete probabilità di elezione al parlamento il prossimo 25 settembre. L’alternativa sarebbe il secondo o il terzo posto in un collegio locale, cosa da cui sarebbe dipesa la decisione finale, in quanto in caso di “sistemazione” diversa da quella auspicata sarebbe scattata inesorabilmente la rinuncia: candidarsi come semplice tappabuchi non avrebbe alcun significato per il presidente dell’Ancim.

Secondo alcune fonti, Del Deo a lungo si sarebbe mosso nell’intero alveo del centrodestra, lavorando anche a una possibile candidatura con Fratelli d’Italia: a un certo punto si sarebbe arrivati persino all’ipotesi di una candidatura al Senato con Forza Italia. La circostanza sembrerebbe contrastare con la presenza del senatore Domenico De Siano, che è diviso da Del Deo da una nota grande rivalità politica: tuttavia l’ipotesi sarebbe stata comunque possibile, nel momento in cui Berlusconi avesse voluto individuare per De Siano un collegio ancor più blindato, come si sta ventilando in queste ore. Dunque anche in un eventuale inserimento tra le file di Forza Italia, non ci sarebbe stato contrasto con la candidatura del senatore in carica. Tuttavia oggi dovrebbe essere il giorno decisivo per l’accordo Lega-Del Deo, anzi: visto il momento in cui la notizia è iniziata a circolare, dunque a poche ore dalla presentazione delle liste, è ragionevole pensare che tutto sia già stato messo nero su bianco. Non resta che una breve attesa per verificare il fondamento di queste indiscrezioni.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex