CULTURA & SOCIETA'

Scuola, in tantissimi emozionati per la festa dell’accoglienza alle Medie

A Ischia e a Forio la scuola è iniziata ieri con saluti istituzionali, inno nazionale e docenti sorridenti pronti al nuovo anno

Prima campanella per diversi istituti scolastici dell’isola che, ieri mattina, hanno accolto i nuovi iscritti tra saluti, musica e colori.“La notte che ha preceduto questo giorno tanto atteso è stata di tempesta. Quanti pensieri, quante domande avranno affollato la vostra mente, mentre la pioggia picchiettava sulle finestre delle vostre stanzette e voi agitati, aspettavate di dormire nei vostri lettini. Poi, stamattina, come per incanto: il sole. Finalmente avete varcato per la prima volta il cancello del plesso Santa Caterina.

Ad accompagnarvi i vostri genitori e le vostre care e amate maestre. Ad accogliervi, la Dirigente, la Vicepreside, la Vicaria della secondaria di primo grado e i vostri nuovi professori. Tanti colori, un modo divertente per cominciare e fare nuove conoscenze. Siete pronti a cominciare questo viaggio con noi? Sarà bellissimo fare amicizia, stringere legami, imparare cose nuove e scoprire che il mondo ci offre una marea di possibilità a disposizione di ognuno di voi. Da oggi preparatevi a tante giornate di sole, anche quando fuori piove. Preparatevi a questa esperienza e ridete. Ridete sempre, anche quando sarà necessario impegnarsi per crescere e studiare tanto. Ridete, perché è il giusto atteggiamento di chi si affaccia a una nuova vita e scopre sé stesso”. E’ questo il saluto affettuoso di tutto l’IC Forio1 che ha accolto con la dirigente Chiara Conti gli iscritti alla prima media. E la festa dell’accoglienza l’hanno avuta anche i giovani della Scotti. Ad attenderli, la dirigente prof Lucia Monti e il Sindaco Enzo Ferrandino che ha rinnovato l’augurio rivolto loro la domenica precedente attraverso i social network. “É tra queste mura, – ha detto loro il Sindaco -, che si fa una prima esperienza di vivere civile: imparate a essere rispettosi dell’altro e delle regole, perché solo così sarete ottimi cittadini. Fate di questi anni di scuola una palestra per la vita, fatta di amicizie, piccoli errori da cui trarre grandi insegnamenti, curiosità, studio e tanto divertimento”. La scuola inizierà per tutti mercoledì 11 settembre!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close