Statistiche
CRONACA

Spese onerose, Schilardi risponde all’appello dei terremotati

Le richieste di Mario Romano non sono passate inosservate all’orecchio del commissario per la ricostruzione, che ha promesso un immediato interessamento

È di due giorni fa l’appello al commissario per la ricostruzione Carlo Schilardi affinchè anche chi non riesce ad affrontare le “onerose spese di condono” ed è stato danneggiato dal sisma ottenga dei finanziamenti. Ad inviarlo, Mario Romano che la sera del 21 agosto di due anni fa ha perso casa e lavoro. Dopo il sisma, infatti, anche l’albergo di famiglia, l’hotel Magnolia, è rimasto chiuso. Romano ha chiesto a Schilardi “Visto che molte abitazioni oggetto di condono non riceveranno nessun ristoro da parte dello Stato” di prevedere “la possibilità di prevedere un accordo con Invitalia o con la Cassa Depositi e Prestiti, e/o una convenzione, con le dovute garanzie da parte dei titolari di immobili, di finanziamenti · a tasso zero e con un congruo preammortamento, finalizzati alla sicura ricostruzione degli immobili ammalorati sia essi privati che Attività Produttive”. La proposta è finita immediatamente all’attenzione del commissario straordinario per la ricostruzione Carlo Schilardi. “Quando mi arrivano istanze e suggerimenti da chi ha subito danni dal sisma, subito mi attivo”, assicura in premessa l’ex prefetto di Caserta e Bari.

“Anche in questo caso ho preso immediatamente in esame l’istanza di Mario Romano tanto che abbiamo discusso dell’argomento anche con il sottosegretario Vito Crimi presente la scorsa settimana sull’isola di Ischia in occasione della commemorazione a due anni dal terremoto”. E nello specifico, spiega ancora Schilardi: “L’istanza promossa da Mario Romano è stata oggetto di una pressante richiesta di emendamento alla legge. Abbiamo chiesto che ci sia un pari trattamento per chi ha le case condonate e per quelle legittime. Successivamente è stata la crisi di Governo a bloccare ogni tipo di interlocuzione con Roma”. Il mese di agosto, che coincide con le ferie estive e poi la crisi di Governo con la nascita, a breve, di un nuovo esecutivo, ha stoppato il filo diretto tra Ischia e Roma. “Non sappiamo se l’attuale sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega ai terremoti, provvedimenti per la ricostruzione sulle aree terremotate e aiuti agli sfollati, Vito Crimi resterà il nostro punto di riferimento o se avremo un nuovo interlocutore e non conosciamo ancora l’orientamento del nuovo Governo”, ha specificato Schilardi. “Fermo restando che la soluzione è solo di carattere normativo. Non ci sono soluzioni di carattere diverso. Aiuti di carattere finanziari di carattere agevolato, possono essere previsti. Ma solo un intervento legislativo può prevedere eventuali esoneri dei pagamenti relativi alle spese per il condono. È la legge che impone questi limiti e la legge deve rimuoverli”, chiarisce il commissario straordinario Schilardi.

“Personalmente – ha detto con ottimismo – sono fiducioso che appena riprenderà l’attività politica sarà ascoltata questa nostra istanza”. La doppia concomitanza delle ferie estive e della crisi di governo, non certo ha giovato in questo periodo l’arrivo delle istanze di emendamenti per Ischia. A chi si è detto preoccupato per la crisi di Governo ed i cambi nell’esecutivo, replica subito Schilardi. “Il dialogo continuerà. Non c’è nulla di preoccuparsi. Non credo che l’ingresso di una compagine politica a favore di un’altra all’interno della maggioranza di governo possa modificare l’attenzione che fino ad ora è stata riservata ad Ischia ed al sisma che l’ha colpita due anni fa”. Ed incalza il commissario straordinario: “I terremoti sono una cosa seria che vanno bene al di là degli schieramenti politici. Non troveremo mai un Governo, così come lo è stato quello uscente, che non farà mai tutto il possibile per le popolazioni terremotate”. E conclude assicurando la popolazione isolana: “State tranquilli e continuiamo a lavorare insieme”. 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x