CULTURA & SOCIETA'

Vacanza sull’isola per gli orfani dei militari dell’Arma

Lunedì sera la cena ufficiale promossa dall’Opera Nazionale, i ragazzi saranno ospitati presso il soggiorno dei carabinieri fino a sabato

L’Opera Nazionale Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri (ONAOMAC) anche quest’anno, come da tradizione, ha organizzato una vacanza sull’isola di Ischia presso il Soggiorno Carabinieri. Lunedì sera, alla presenza del Comandante della Legione Carabinieri Campania Generale di Divisione Maurizio Stefanizzi, del Prefetto di Napoli Dottoressa Carmela Pagano, del Comandante Provinciale dell’Arma Colonnello Ubaldo Del Monaco, del Questore di Napoli Dottor Alessandro Giuliano e del Comandante di Gruppo della Guardia di Finanza Colonnello Salvatore Salvo, si è svolta una cena ufficiale con gli orfani e le vedove assistite dall’Opera.

Molto emozionante il discorso del Vice Presidente, Generale Stefano Orlando, che oltre a ricordare la straordinaria attività svolta dall’Ente in 70 anni, ha letto la motivazione della Medaglia d’Oro al Valor Civile conferita al Vice Questore Dottor Boris Giuliano, vittima di mafia nel 1979 a Palermo. Nel corso della sua decennale attività l’Opera ha assistito circa 35.000 giovani molti dei quali hanno raggiunto posizioni sociali e professionali di grande prestigio dando anche lustro all’Arma dei Carabinieri, Istituzione di cui molti si sentono parte incondizionatamente. Il testimone principale del significato dell’ONAOMAC è il Presidente della Repubblica Professor Sergio Mattarella, che il 30 maggio 2017 ha incontrato una folta rappresentanza di ragazzi nel Palazzo del Quirinale affermando che l’ONAOMAC è la manifestazione più tangibile ed evidente della generosità, dell’intelligente intraprendenza e dello spirito di solidarietà che animano la nostra Nazione. Oggi sono circa 1.200 i giovani seguiti dall’Ente. Il soggiorno sull’isola di Ischia per gli orfani, giunto alla 23^ edizione, procederà sino a sabato con un programma ricco di impegni tra cui l’incontro con il Vescovo di Ischia Monsignor Pietro Lagnese.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close