CULTURA & SOCIETA'

Vele d’epoca 2024,Forio “capitale” delle signore del mare

L’edizione XXI della Regata “Vele d’epoca” si terrà a Forio dal 17 al 20 giugno: in gara le imbarcazioni classiche interamente in legno costruite nel Novecento

Vele classiche. Il porto di Forio apre le porte alla regata internazionale “Vele d’epoca”, riservata ad imbarcazioni classiche interamente in legno e costruite nel Novecento e torna, per tre giorni, al centro del grande circuito della vela internazionale. Un evento di vela e bellezza fortemente voluto dal Comune di Forio e dalla Marina del Raggio Verde realizzato dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia e del Circolo Nautico Punta Imperatore. Dal Don Quijote che fu regalo per Evita Peron al Manitou dove John Fitzgerald Kennedy ospitò Marilyn Monroe, quindici delle più importanti “vele d’epoca” disputeranno la XXI Edizione di questa prestigiosa regata. Una tre giorni di sport e storia velica che, quest’anno, salutato il mare di Capri dell’edizione 2023, si vivrà tra il mare di Forio e Ischia, tra la chiesa del Soccorso e il Castello Aragonese. La regata di livello internazionale per vele classiche, organizzato fin dal 2004 dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia, quest’anno entra a far parte del circuito CIM (Comité International de Méditerranée), un campionato internazionale le cui tappe comprendono: Saint-Tropez, Cannes e Antibes (Francia), Palma, Mahon e Barcellona (Spagna), Argentario, Imperia e Napoli (Italia).

La regata riservata ad imbarcazioni classiche interamente in legno e costruite nel Novecento, non oltre il 1975, è organizzata con la collaborazione della Marina Militare che, per l’occasione, metterà in vetrina quella che sarà la regina della competizione: la Nave Palinuro. La bergantina, nave scuola della Marina Militare Italiana varata nella primavera del 1934, darà lustro alla giornata iniziale, giovedì 20 giungo, restando alla fonda nei pressi di Forio e, fino al 25 giugno, invece, resterà attraccata alla Stazione Marittima del porto di Napoli così da poter essere visitata.

Il programma degli eventi

Le imbarcazioni arriveranno al Porto di Forio martedì 18 giugno direttamente da Santo Stefano, sede dell’Argentario Sailing Week. Mercoledì 19, dopo le registrazioni e i controlli di stazza (solo per i nuovi iscritti), si terrà un cocktail di benvenuto con lounge music. Giovedì 20 giugno, alle 9.30, dalla terrazza del CN Punta Imperatore si terrà la cerimonia dell’alzabandiera e alle 11:30 il sindaco di Forio, Stani Verde, darà il segnale di partenza della prima regata tra il porto di Forio e la spiaggia di Ciraccio a Procida. La regata di venerdì 21, invece, si disputerà tra le boe della Chiesa del Soccorso a Forio, la spiaggia di Ciraccio a Procida, il porto di Torregaveta e terminerà al porto di Lacco Ameno. Sabato 22, dopo il trasferimento a Napoli al termine di una regata costiera, le imbarcazioni ormeggeranno presso il porticciolo di Santa Lucia dove, alle 19.00, si terrà la cerimonia di premiazione della Coppa Lattarulo e del Trofeo Ventrella. Domenica 23 giugno l’evento si chiude con la parata di eleganza. La regata costiera che partirà alle ore 10.00 riporterà le imbarcazioni a Ischia presso il Porto di Forio dove è in programma la premiazione della parata di eleganza e della Coppa Punta Imperatore, intitolata a Pippo Dalla Vecchia.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

Ads

Fabrizio Cattaneo della Volta, presidente RYCC Savoia: “Le Vele d’Epoca a Napoli sarà un evento mozzafiato che accoglierà le vele classiche provenienti da tutto il mondo, alcune delle quali vantano persino un secolo di storia. Un’occasione unica per ammirare l’eleganza e la maestria delle imbarcazioni in legno che solcheranno le acque del golfo, rendendo questa regata un vero spettacolo da non perdere. Quest’anno celebriamo inoltre, per la prima volta, l’arrivo di queste imbarcazioni a Ischia, entrando inoltre nel novero delle più grandi regate del Mediterraneo. Un’importante occasione di rilancio per questa manifestazione”.

Ads

Pasquale Orofino, presidente Circolo Nautico Punta Imperatore: “Ischia ha potenzialità infinite e può diventare una perla del Mediterraneo. Le regate di prestigio nel recente passato non sono mancate, su tutte penso al Campionato Italiano d’Altura 2018, ma Le Vele d’Epoca possono essere un nuovo punto di partenza. Un ringraziamento va alle istituzioni di Forio, che hanno compreso appieno quali opportunità possono arrivare da eventi del genere. Punta Imperatore è uno dei fari di riferimento nel Mediterraneo, da qui il nome del circolo: fu un’idea di Pippo Dalla Vecchia, che ricorderemo con l’intitolazione della prima Coppa Punta Imperatore”.

Ammiraglio di Squadra Salvatore Vitiello, Comandante del Comando Logistico della Marina Militare. “Anche quest’anno la Marina Militare, co-organizza e patrocina la manifestazione “Le Vele d’Epoca”, la competizione velica che annualmente si svolge nella stupenda cornice del golfo di Napoli, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia e Circolo Nautico Punta Imperatore, con la collaborazione dell’Associazione Italiana Vele d’Epoca. La Marina Militare parteciperà con quattro imbarcazioni: Calipso, Artica II, Penelope e Chaplin. Ma la regina della competizione sarà Nave Palinuro; dinnanzi all’Unità sfileranno, in linea di fila, tutti gli equipaggi partecipanti alla manifestazione che, nel più classico dei modi che prevede la tradizione marinara renderanno gli “onori” ad una delle più belle navi a vela ancora operativa”.

StaniVerde, sindaco del Comune di Forio: “Siamo orgogliosi di poter essere il palcoscenico per un evento così importante e dal valore Internazionale! Il legame che unisce Napoli ad Ischia è magico e questa manifestazione così bella non fa che dimostrarlo. Non vedo l’ora di poter ammirare la meraviglia nei vostri occhi quando le Vele antiche si dirigeranno verso il Castello Aragonese o verso la nostra chiesa del Soccorso. Vi aspettiamo tutti a Ischia per vivere insieme letante emozioni che solo “la Vela” può regalarci!”

Franco Regine, Presidente Marina del Raggio Verde: “Marina del Raggio Verde e Comune di Forio sono lieti di ospitare questa splendida regata e si impegneranno ad accogliere i nostri ospiti al meglio seguendo la tradizione ospitale dell’isola di Ischia e di Forio. Forio sarà scenario e sede per queste barche d’epoca e d’altura di qualità. Le vele antiche della marineria italiana e internazionale saranno una vera e propria attrazione turistica. Vogliamo puntare su un target più alto e lo facciamo puntando su questi eventi internazionali”.

Gianni Mattera, presidente del Consiglio comunale di Forio: “Tutte le manifestazioni, soprattutto quelle culturali, enogastronomiche e sportive di alto livello, come è certamente questa regata delle vele d’epoca che coinvolge un ampio territorio, sono una grande opportunità per Forio e per l’isola d’Ischia. Queste manifestazioni portano beneficio e vantaggi perché creano un ritorno d’immagine e turistico molto importante. Sono particolarmente felice che in questa occasione sia stata coinvolta anche la nave Palinuro, che era stata ospitata dal nostro Comune lo scorso autunno. La nave Palinuro sarà alla fonda a Forio in occasione della regata e potremo visitarla tutti, e, in particolare, gli allievi dell’Istituto Nautico.

Nicola Monti, assessore del Comune di Forio: “Questa regata è una grande opportunità per mostrare all’esterno i risultati positivi di questa Amministrazione e uno sviluppo dinamico che sta cambiando e migliorando il volto del nostro Paese, adeguandolo al livello turistico della nostra comunità e della nostra zona. Le Vele d’epoca sono una delle manifestazioni veliche più rilevanti che si tiene nel Mediterraneo e penso che la scelta di Forio come sede quest’anno non sia casuale, è il frutto di un obiettivo e di una strategia che l’amministrazione ha realizzato.”

L’ORGANIZZAZIONE

Le regate, riservate alle barche classiche, saranno organizzate dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia e dal Circolo Nautico Punta Imperatore, con il patrocinio e la collaborazione della Marina Militare, della Regione Campania, del Comune di Napoli, del Comune di Forio, della Marina di Forio, del Comitato Internazionale per il Mediterraneo (CIM) e della Associazione Italiana Vele d’Epoca (AIVE)

IL PROGRAMMA DELLE REGATE

Giovedì 20giugno
Regata ad Ischia, Campionato CIM

Partenza antistante il porto di Forio d’Ischia; eventuale boa al vento con navigazione verso Procida lasciando Ischia a dritta; boa presso la spiaggia di Ciraccio di Procida da lasciare a dritta; traguardo antistante il porto di Forio d’Ischia.

Venerdì 21 giugno
Regata su boe ad Ischia, Campionato CIM

Partenza antistante la Chiesa del Soccorso di Forio d’Ischia; boa al largo di Ciraccio dell’isola di Procida da lasciare a sinistra; boa al largo di Torregaveta da lasciare a sinistra; traguardo antistante il porto di Lacco Ameno.

Sabato 22 giugno
Regata costiera, Campionato CIM

Partenza antistante il porto di Lacco Ameno; navigazione lasciando Ischia a dritta e Vivara e Procida a sinistra attraverso il canale di Ischia; boa antistante l’isolotto di Nisida da lasciare a dritta; boa antistante Palazzo Donn’Anna da lasciare a dritta; traguardo davanti al porticciolo di Santa Lucia.

Domenica 23 giugno
Parata d’eleganza – Best in showIn uscita dal porticciolo di Santa Lucia.

Regata Costiera, Campionato CIM
Partenza nelle acque del Golfo di Pozzuoli; boa antistante il porticciolo della Corricella di Procida da lasciare a sinistra; traguardo antistante la Chiesa del Soccorso.

LE IMBARCAZIONIi

CRIVIZZA, 1966, armatore Ariella Cattai

MONTOMBI, 1978, armatore OllieGraffy/Amy Creeden

VIOLA, 1908, armatore Kostia Belkin

HUNTRESS, 1922, armatore A.S.D. ShareMyBoat

SAGITTARIUS, 1972, armatore Thierry Laffitte

GILLA, 1950, armatore Cesari Ceresani. Daniele (Forum International Ltd)

ALBELIMAR III, 1977, armatore Marco Claudio Corneli

DON QUIJOTE, 1953, armatore Lodovico Visone

OJALA’ II, 1973, armatore Susan Carol Holland

CHAPLIN, 1974

PILGRIM, 1971, armatore Emmanuele Dalla Vecchia

ARTICA II, 1956, armatore SVMM

PENELOPE, 1965, armatore SVMM

CALYPSO, 1968, armatore SVMM

MARGA, 1910, armatore Alessa

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex