Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

A volte ritornano, riecco Gaetano Grasso ad Ischia

ISCHIA – Una cosa è certa, non lo ferma neppure l’essere andato in pensione. Con apposito decreto firmato dal sindaco Giosi Ferrandino, si è provveduto a nominare l’ing. Gaetano Grasso, a titolo gratuito, responsabile del servizio 21 Sviluppo del Territorio e Progetti Strategici con incarico a tempo determinato e part time per complessive diciotto ore settimanali per anni uno. Nel decreto sindacale si legge che il professionista “è in particolare responsabile del risultato dell’attività del raggiungimento degli obiettivi e della realizzazione dei programmi previsti nel PEG assegnato al 21 servizio. Gli obiettivi e i programmi dovranno essere realizzati rispettando scrupolosamente le priorità e i tempi riportati nel PEG; all’ing. Grasso si applicano le disposizioni vigenti in materia di responsabilità penale, civile, amministrativo-contabile e disciplinare previsti dalle disposizioni legislative e dal regolamento, allo stesso spetta il rimborso spese se debitamente documentato”.

La nomina in oggetto ha origine dalla delibera di giunta municipale n. 85 dello scorso 20 settembre che fa riferimento all’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione e prevedeva espressamente l’istituzione di un nuovo servizio sperimentale e per un anno (denominato “Servizio 21 Sviluppo del Territorio e Progetti Strategici”) senza ulteriore spesa e utilizzando per la direzione dello stesso la disponibilità a svolgere a titolo gratuito di personale in quiescenza che ha svolto in passato attività di responsabilità dell’area tecnica. Un requisito di certo in possesso dell’ing. Grasso, per il notevole curriculum e le competenze in materia oltre che per i suoi trascorsi, molti dei quali legati anche alla nostra isola. Sempre nel decreto, a proposito del servizio in via sperimentale, si legge inoltre che lo stesso “è reso autonomo dall’area tecnica e svolge il coordinamento dei programmi e progetti strategici di sviluppo del territorio da realizzarsi anche eventualmente in coordinamento con altri enti e mediante attività di concertazione territoriale, al fine di avviare politiche di programmazione e sviluppo del territorio da attuarsi anche grazie a programmi come i POR Campania 2014-2020, Horizon 2020 Programme, FEAMP 2014-2020 Politiche Smart City. In tale ruolo il servizio si occuperà delle attività di programmazione e coordinamento con gli altri servizi comunali che di volta in volta potranno risultare strategici e funzionali all’attuazione del programma ed eventualmente con gli enti che faranno parte dei programmi di intervento”. GIEFFE

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex