CULTURA & SOCIETA'

Borsa del Turismo Archeologico, Procida presente

Il Comune di Procida è stato presente col Museo Civico di Procida alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico Archaeological Tourism Exchange di Paestum, uno dei maggiori appuntamenti nazionali per far conoscere sempre più questo nostro attrattore culturale, e che ha destato molto interesse. Erano presenti le maggiori realtà archeologiche italiane e non”.

Lo afferma l’assessore di Procida alla valorizzazione dell’isoletta di Procida Vivara, Antonio Carannante che è stato alla tre giorni a Paestum all’insegna della valorizzazione di parchi e musei archeologici. Una occasione per promuovere destinazioni turistico archeologiche, favorire la commercializzazione, contribuire alla destagionalizzazione e incrementare le opportunità economiche e gli effetti occupazionali. Tra le realtà presenti anche il Comune di Procida con il museo civico.  “Alla presenza della dottoressa Maria Luisa Tardugno della Soprintendenza archeologica – spiega Carannante – che ha illustrato i tesori di Procida e Ischia, abbiamo narrato il cammino fin qui fatto dal 2017, dagli accordi e i risultati raggiunti con le Università per incentivare la ricerca archeologica e geologica narrati dai professori Carla Pepe e Leopoldo Repola, fino al protocollo d’intesa da stipulare col Museo Archeologico di Napoli e alla rete nazionale dei Musei del mare. I prossimi obiettivi saranno l’integrazione con le visite alla Riserva Naturale Statale Isola di Vivara, la realizzazione di una carta archeologica e di una cartografia delle aree archeologiche sommerse del nostro mare. Un’altra risorsa per il futuro del nostro territorio a cui si sta lavorando. La giornata è stata anche l’occasione per ragionare con i rappresentanti del Comune di Lacco Ameno su una forma di collaborazione col Museo di Villa Arbusto. C’è tanto ancora da fare ma questo nostro bene sta crescendo sempre più come centro di diverse sinergie e diventando insieme a Palazzo d’Avalos dell’Isola di Procida e alla Riserva Naturale Statale di Vivara, attrattore della nostra Isola divulgandone conoscenza e identità”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex