ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Casamicciola, petizione popolare per la riapertura delle pedane

Tutti gli adempimenti del caso sono stati portati a compimento nella giornata di ieri, compreso mettere a protocollo presso gli uffici del Comune di Casamicciola Terme la richiesta di apporre un gazebo in Piazza Marina e presso il parcheggio dell’Anas, nei pressi della pedana dell’Acquamarina, uno dei tre lidi chiusi al termine dell’operazione eseguita dalla guardia costiera di Ischia su disposizione della Procura della Repubblica di Napoli. A mettersi in moto il Meetup Amici di Beppe Grillo dell’Isola d’Ischia che stasera a partire dalle ore 19 – e per l’intera settimana – promuove una petizione popolare con tanto di raccolta firme pro apertura delle pedane.

«La richiesta – spiegano i grillini – è rivolta al magistrato che ha seguito la vicenda e per conoscenza al sindaco, alla capitaneria di porto ma anche ai nostri portavoce alla Regione ed al Senato. La speranza è che ci si esprima rapidamente per non far perdere la stagione turistica ai gestori ed a Casamicciola Terme, che è stata ridotta ad un cumulo di macerie e dissesti da una classe politica insipiente». Non mancano poi le accuse indirizzate al sindaco Castagna: «Il privato è inadempiente ma tu ingegnere sapevi benissimo o avresti dovuto sapere che invece di vessare i gestori delle pedane con questi provvedimenti che vi qualificano dovevi attivare una polizza, inviare operai del Comune a smontare invece di lavarti le mani come Ponzio Pilato. Questo era tua dovere». Alla manifestazione, per la cronaca, sarà presente anche il consigliere regionale Gennaro Saiello che sarà in piazza oltre a fare forza all’azione del meetup locale presso gli enti preposti.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex