ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Concorso Dossier Scuola-Trasporti, al Liceo di Ischia il premio per il secondo posto

É stato consegnato, ieri mattina, presso il liceo di Ischia il premio agli studenti, classificatisi secondi, al concorso “Dossier Scuola-Lavoro”, promosso dal Coordinamento Mobilità, tenutosi lo scorso Venerdì. Il concorso in questione, incentrato su accoglienza turistica, trasporti e termalismo ha, infatti, visto la partecipazione degli studenti degli istituti superiori e scuole medie di Ischia che hanno realizzato dei propri elaborati sul tema. Ad aggiudicarsi il primo premio consistente in 600 euro sponsorizzati dai sei comuni dell’isola – lo ricordiamo – la 3 H delle scuole medie Giovanni Scotti di Ischia che ha realizzato video-interviste e sondaggi a turisti e residenti di Ischia. Sul podio, con loro, anche il liceo di Ischia ed in particolar modo gli studenti della 3 A del liceo linguistico che hanno realizzato un cortometraggio su Ischia, affiancando, alle scene di film famosi girati sull’isola negli anni passati, le criticità odierne del territorio.  L’originalità dell’elaborato è così valsa loro il secondo posto, il cui premio, consistente in 200 euro messi a disposizione dalle associazioni Confesercenti e Confcommercio di Ischia, è stato, quindi, consegnato, nella giornata di ieri, dal Coordinamento Mobilità, alla presenza dei docenti, dell’Associazione Genitori Isolani e del preside dell’istituto, Gianpiero Calise.

«Grazie al coordinamento – ha commentato il dirigente – stiamo toccando con i ragazzi temi che hanno una forte attinenza al territorio. Ora, grazie anche al progetto di alternanza scuola-lavoro con l’Eav bus entriamo nel vivo di queste attività utili per Ischia, alle quali finalmente anche i liceali potranno partecipare. Sono molto contento di questa collaborazione con il Coordinamento  e che i ragazzi possano sperimentare queste esperienze, attraverso le quali si va concretizzando quella filosofia che afferma che si impara non per la scuola, ma per la vita». Molto apprezzamento per il concorso promosso dal Coordinamento anche dagli stessi studenti. «Siamo stati contenti – commentano Anna Coppa e Gennaro Minicucci in rappresentanza dei vincitori del secondo premio – che, nonostante il poco tempo avuto a disposizione, il nostro lavoro sia stato apprezzato. La modalità di cortometraggio ci ha permesso di esprimere nel miglior modo possibile le nostre idee. Abbiamo voluto mettere in evidenza sia le cose belle che quelle brutte di Ischia, utilizzando spezzoni di film girati sul territorio al fine di valorizzare il periodo d’oro della nostra isola,soprattutto durante gli anni 50. Ischia è un paradiso, ma è imperfetto perché ha anche delle criticità. Il nostro è stato quindi un appello alle associazioni e a chi di competenza per aiutare a migliore la nostra isola, dal momento che noi non abbiamo ancora le competenze giuste».  «Abbiamo imparato- concludono i due studenti- ad apprezzare di più il nostro territorio dal momento che la realizzazione del cortometraggio è stata affiancata da una riflessione su cose su cui in genere noi giovani non prestiamo molta attenzione».   Il dossier Scuola- lavoro, insomma, è stato un esperienza entusiasmate per tutti  i partecipanti e ha permesso anche ai più giovani  di dedicare maggiore attenzione all’isola e di avanzare proposte per il suo miglioramento. Con la consegna del secondo premio cala, così, il sipario su questa seconda edizione del concorso anche se le attività promosse dal Coordinamento Mobilità sono appena iniziate. Nei prossimi giorni, infatti, gli studenti delle scuole superiori saranno sottoposti un questionario da compilare in tema di traffico per capire la loro opinione sulla possibilità di liberare il centro di Ischia dai veicoli e la promozione di una politica territoriale maggiormente più green ed ecologica.  Ciò, infatti, potrebbe essere possibile, in un futuro non troppo lontano, non  solo con  un ulteriore incremento dei mezzi di trasporto pubblico, ma anche  grazie alla volontà degli cittadini di lasciare a casa le proprie auto. Gli studenti, saranno, quindi chiamati a rispondere su questo tema. Ieri mattina, inoltre, è stato dato ufficialmente avvio al servizio di infopoint. Grazie al progetto di alternanza scuola-lavoro promosso dal Coordinamento Mobilità in collaborazione con l’Eav Bus, nelle aree di Ischia di maggiore affluenza sono stati collocati degli sportelli di informazione turistica con l’impiego degli studenti delle scuole superiori. Nello specifico, gli info-point sono collocati presso Piazzale Trieste Trento di Ischia, il porto di Ischia lato traghetti, il porto di Casamicciola e quello di Forio. L’attivazione degli sportelli in questione sarà una prima prova di banco per la nostra isola in tema di accoglienza turistica in vista delle imminenti vacanze pasquali.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker