Statistiche
CRONACA

Condoni, dopo i chiarimenti via all’esame delle istanze

Ieri a Napoli l’incontro tra Schilardi e gli esponenti dell’ufficio tecnico del Capricho accompagnati dal sindaco Castagna

Lunga riunione ieri mattina a Palazzo Armieri in via Marina a Napoli, negli uffici del Commissario alla Ricostruzione. Il sindaco di Casamicciola Giovan Battista Castagna, insieme a gran parte dello staff del suo ufficio tecnico, è stato accolto nella struttura commissariale per ulteriori “messe a punto” dopo le risposte che l’ex prefetto Schilardi aveva fornito nei giorni scorsi ai tecnici chiamati ad affrontare l’esame delle istanze di sanatoria per gli immobili colpiti dal sisma del 21 agosto 2017. L’incontro, iniziato verso le 11.30, è durato fino alle 15.

Il dialogo, oltre che sulle modalità dell’istruttoria, si è concentrato sul pagamento degli oneri, i vari vincoli che insistono sul territorio, da quello paesaggistico a quello idrogeologico. Alla riunione sono intervenuti anche alcuni esponenti dell’Avvocatura dello Stato, invitati dal Commissario per dare pareri sui risvolti più tipicamente giuridici della procedura. Al termine dell’incontro il sindaco Castagna si è dichiarato più che soddisfatto, dopo aver constatato il sostegno tecnico-giuridico assicurato dalla struttura commissariale, anche se adesso si dovrà procedere senza troppi indugi a evadere le istanze di condono relative agli immobili danneggiati: si partirà dall’esame delle pratiche, progressivamente individuate a seguito dei sopralluoghi in corso, relativi a edifici che possono fruire con maggiore facilità dei contributi economici previsti dalla legge di ricostruzione, in quanto situati fuori dalla zona rossa e con rischio esterno già rimosso, o comunque esenti da esso.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x