CULTURA & SOCIETA'GALLERIA

Dalla Regione Campania un premio alle eccellenze: ieri la cerimonia

«Abbiamo voluto dare questo premio affinché chi del lavoro ne ha fatto una missione sia da esempio per i giovani» così il presidente della III commissione consiliare Marrazzo

«Nino Di Costanzo, Nicola Mazzella e Alessandro Slama sono tre persone che lavorano e ciò che ottengono è frutto del loro sacrificio. Non hanno bisogno di questo riconoscimento, ma abbiamo voluto darglielo per fare in modo che chi del lavoro ne ha fatto una missione fosse un esempio per i giovani; che vi prendano da esempio. Ci avete dato dimostrazione che se uno crede in quello che fa alla fine ottiene il successo». È stato questo uno dei motivi che ha spinto il Consigliere Nicola Marrazzo (presidente della III Commissione consiliare) a premiare i paladini dei “saperi e sapori” della nostra terra. Ieri mattina, presso la sala Nassyria del Consiglio Regionale, a essere insigniti del riconoscimento sono state alcune delle eccellenze nostrane: lo chef internazionale 2 stelle Michelin Nino Di Costanzo, lo chef Patissier e Maestro Panificatore Alessandro Slama (vincitore del Premio Panettone World Championship 2019) e Nicola Mazzella, viticoltore e fondatore oltre che titolare delle omonime cantine e vincitore per due anni consecutivi del Premio di miglior vino e miglior cantina d’Italia. A moderare l’evento il giornalista Graziano Petrucci a lui il compito di contestualizzare il lavoro di queste tre eccellenze di un’isola che funge da traino per il comparto turistico regionale. L’isola d’Ischia è un insieme di realtà sociali cui sta a cuore il futuro di uno dei territori più produttivi della Campania che, attraverso le proprie eccellenze, porta Ischia nel Mondo, ne ravviva il nome, ne rende vivace l’animo della sintesi dei suoi sapori e del suo sapere. Oltre, naturalmente, ai tre premiati a rappresentare l’isola il Sindaco di Ischia Enzo Ferrandino e il vice Sindaco di Forio Mario Savio, al tavolo con l’Onorevole Maria Grazia di Scala, il presidente del Consiglio Regionale Rosetta d’Amelio e il l Consigliere Marrazzo. E’ stata di quest’ultimo, sempre attento all’evoluzione e allo sviluppo dell’isola d’Ischia, l’idea di attribuire un premio a chi esporta e divulga il Brand Isolano a livello internazionale dando lustro all’intera Regione Campania. Via via i premiati hanno ricevuto la targa, stretta di mano, foto di rito e tanta soddisfazione. Prima di chiudere la cerimonia Nicola Marrazzo ha voluto ringraziare i componenti della III Commissione consiliare e le autorità accorse, sottolineando che l’idea, da lui partorita, è stata subito condivisa dall’On. Maria Grazia Di Scala, «sono terribilmente innamorato di Ischia e ho pensato a voi come eccellenze, sono certo che ce ne sono delle altre che individueremo e premieremo. Con questa iniziativa vogliamo testimoniare il nostro sostegno a persone come voi che in tutta la Campania fanno sì che noi diventiamo una terra d’elezione. Ischia è la perla del Mediterraneo ed è per me l’isola del benessere, loro ci hanno messo l’ ultima chicca, quella del food e nessuno più di voi può valorizzare al meglio la dieta mediterranea nata proprio nei nostri territori. E poi, sinceramente, sapere che viene da Ischia il miglior panettone al mondo è unn cosa incredibile». Un’ affermazione, quest’ultima, condivisa da tutti i presenti in sala. «Sono orgogliosa – ha concluso il presidente del Consiglio Regionale Rosetta D’Amelio — di aver dato questo riconoscimento a un’isola meravigliosa come Ischia, in una terra con tante contraddizioni come quella della Campania quello del food è l’altro pezzo che può fare la differenza. Quando ci si impegna si riesce ad essere i primi al mondo».

Foto Franco Trani

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close