Statistiche
CULTURA & SOCIETA'

Domenica 24 “Solennità della Divina Misericordia”stabilita dal grande Papa polacco San Giovanni Paolo ll

Il 22 aprile 1995 nacque mio figlio Giovanni Paolo

La Festa della Divina Misericordia, chiesta da Cristo in rivelazioni private alla santa polacca Maria Faustina Kowalska, già presente nel Santuario di Cracovia Lagiewniki nel 1944, si celebra dall’anno del Grande Giubileo del Duemila nella seconda Domenica di Pasqua (o Domenica in Albis Depòsitis), quindi una data mobile, come stabilito dal grande Papa polacco San Giovanni Paolo II per tutta la Chiesa Cattolica, il quale nell’anno 1995 aveva già introdotto questa Solennità in tutte le diocesi della Polonia. Così Gesù, vero Uomo e vero Dio, a Santa Maria Faustina: “Desidero che la prima Domenica dopo Pasqua sia la Festa della mia Misericordia. Figlia mia, parla a tutto il mondo della Mia incommensurabile Misericordia! L’Anima che in quel giorno si sarà confessata e comunicata, otterrà PIENA REMISSIONE DI COLPE E CASTIGHI. Desidero che questa Festa si celebri solennemente in tutta la Chiesa”. La scelta della prima Domenica dopo Pasqua ha un suo profondo senso teologico: indica infatti lo stretto legame tra il Mistero Pasquale della Redenzione e la Festa della Misericordia, cosa che notò anche suor Faustina: “Ora vedo che l’opera della Redenzione è collegata con l’opera della Misericordia richiesta dal Signore”. E questo legame è sottolineato ulteriormente dalla novena che precede la Festa e che quest’anno lo scrivente con la propria famiglia, sempre dalle ore 15, ha mandato in diretta live su Facebook, iniziando, come stabilito dal Papa, dal Venerdì Santo e sino a Domenica Ottava di Pasqua 19 aprile 2020. Nel messale del 1962 era chiamata “Domenica in Albis” (vestibus depositis, deposte le vesti bianche dei battezzati nella notte di Pasqua portate per tutta la settimana fino alla prima domenica dopo Pasqua, detta perciò “domenica in cui si depongono le vesti bianche”). La grandezza di questa Festa è dimostrata dalle promesse: la remissione totale delle colpe e delle pene. L’importante è non avere alcun peccato, ma, siccome la reclusione forzata da “coronavirus” non permette i Sacramenti della Confessione e Comunione, Papa Francesco ha già ricordato l’Atto di contrizione che rimette tutti i peccati in attesa di confessarsi. Del resto già la Veglia di Preghiera della Coroncina alla Divina Misericordia rappresenta un evidente gesto quotidiano di contrizione. A Don Stefano Gobbi la Madonna così dettò un eloquente Messaggio: “Ti confermo che per il grande giubileo del duemila avverrà il trionfo del mio Cuore Immacolato, che vi ho predetto a Fatima ed esso si realizzerà con il ritorno di Gesù nella gloria, per instaurare il suo Regno nel mondo. Così potrete finalmente vedere coi vostri occhi i cieli nuovi e la nuova terra”(pag. 1014 del volume “Ai Sacerdoti figli prediletti della Madonna, con imprimatur della Chiesa Cattolica e del suo Catechismo promulgato dal Papa San Giovanni Paolo II). Il 22 aprile del 1995, alle ore 15 di sabato Vigilia della Domenica Ottava di Pasqua (Divina Misericordia), nacque allo scrivente il figlio (6) Giovanni Paolo (dal diario: kg 3,800 e cm 52), nome in segno di omaggio al grande Santo Papa polacco che incontrammo, provvidenzialmente, a Roma nella sala udienze mercoledì 2 novembre 1988. “Totus Tuus”, motto apostolico del grande Papa San Giovanni Paolo II tratto dalla Preghiera di Consacrazione a Maria presente nel “Trattato della vera devozione a Maria” di San Luigi Maria Grignion de Montfort che il Papa da giovane seminarista “leggeva e rileggeva con grande profitto spirituale”, motto non solo di pietà o devozione mariana, ma profondamente radicato nel mistero della SS Trinità. Gioia Pasquale dei tempi nuovi: varcare la soglia della Speranza! (continua)

*Pasquale Baldino – Responsabile promotore diocesano Cenacoli Mariani; docente ordinario Liceo; poeta; emerito Anc –Ass. Naz. Carabinieri (email: prof.pasqualebaldino@libero.it)

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex