ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Forio, in via Matteo Verde le buche si rattoppano con i mattoni!

FORIO – Datemi due mattoni e vi riparerò… il fosso. È quello che è accaduto a Forio, il paese dei balocchi dove si lavora di fantasia anche quando si tratta di effettuare la manutenzione delle strade. Le fotografie realizzate da Pietro Coppa lungo la centralissima via Matteo Verde non lasciano spazio a elucubrazioni di alcun tipo: anche quello che dovrebbe rappresentare il “salotto buono” del Comune all’ombra del Torrione è spesso e volentieri vittima di interventi “ad capocchiam”. Che, inutile dirlo, rappresentano un serio rischio non solo per gli utenti della strada, ma anche per i pedoni che si trovano a dover attraversare la strada. Infatti, come è possibile vedere nelle fotografie del videomaker foriano, il rattoppo fai-da-te è stato effettuato in una precisa porzione della carreggiata, ossia sulle strisce pedonali.

L’improvvisato operaio – per risolvere il problema e non disponendo del materiale adeguato – ha ben pensato di otturare la buca con l’ausilio di due mattoni. Avete capito bene, due mattoni rossi. Di quelli che, tanto per intenderci, vengono utilizzati in edilizia, e che quindi non si addicono affatto alla messa in sicurezza delle arterie stradali della nostra isola (che, per la cronaca, in alcuni punti del territorio lasciano molto a desiderare). Eppure – e le istantanee di Pietro Coppa ne sono la prova lampante – lo sprovveduto aggiusta-tutto non si è posto alcuna domanda, e invece di rivolgersi a chi di dovere ha proceduto a riparare il fosso di propria iniziativa.

Per carità, l’intenzione di colui che ha eseguito il rattoppo era decisamente nobile. Tuttavia – lo ripetiamo – lo spirito civico non basta a risolvere i problemi che attanagliano un territorio. Il fai-da-te, insomma, in buona parte dei casi invece di far diminuire le problematiche, le moltiplica. E in maniera esponenziale, per giunta. Non sappiamo da quanto tempo quella buca tormentasse i residenti della zona; e non sappiamo neppure se il Comune sia stato avvisato e abbia preso dei provvedimenti. Nel caso in cui l’ente di via Genovino abbia fatto orecchie da mercante la circostanza sarebbe gravissima, ma ad ogni modo non giustificherebbe affatto la presa di posizione di colui o coloro che si sono resi autori del rattoppo “killer”.

Al di là di come siano andati i fatti, l’auspicio è che il Comune di Forio, nella persona del sindaco Francesco Del Deo, prenda di petto la situazione e metta in sicurezza quell’attraversamento pedonale. Sarebbe davvero una brutta tegola per l’ente dover mettere mano al portafoglio per pagare i danni a quegli sfortunati cittadini che, cadendo nel fosso in questione, dovessero farsi del male. A buon intenditor poche parole.

 

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex