CULTURA & SOCIETA'

Gli “amici di Cava”: Una preghiera per Ischia e un saluto al 2023

Tuffo di Capodanno anche a Cava dell’isola nel comune di Forio. Un bagno nelle tiepide acque che bagnano l’isola verde che, ci spiegano gli organizzatori “Voleva essere anche un modo per riunirci e recitare una preghiera per Ischia, per le vittime del 26 novembre 2022 e per la nostra comunità casamicciolese. Sperando che si trovi un po’ di pace e serenità”.Un desiderio di pace e serenità che comincia dal tradizionale bagno di Capodanno tenutosi in tono minore, mesto, in questi giorni di lutto per il paese. Sul noto arenile foriano, in un 1 gennaio dalle temperature decisamente estive un inossidabile gruppo di amici, temerari ed estimatori dei luoghi , ogni anno, sfidano le temperature per tuffarsi nelle gelide acque del mare davanti ad una delle spiagge più belle ed apprezzata del territorio. Quest’anno, almeno il clima è stato clemente.

Cosi si sono tuffati in mare per salutare il 2023 in costume e riunirsi in preghiera per ricordare il dramma di novembre. L’appuntamento sul tratto di spiaggia antistante le “Pietre Rosse”, poi… tutti in acqua. Ormai una tradizione legata al Capodanno foriano. E’ sempre una grande emozione, un modo per battezzare il nuovo anno con il piede giusto.  Insomma che dire: inizio d’anno bagnato, inizio fortunato.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex