Statistiche
LE OPINIONI

IL COMMENTO Angela Merkel, sei la benvenuta: Ischia ti aspetta

Sembrava essersi interrotto per sempre il rapporto tra la cancelliera tedesca Angela Merkel e l’isola verde. E invece nel momento più buio per la nostra isola, ancora nel pieno della crisi causa Covid, proprio dalla austera e severissima Merkel arriva la dichiarazione più bella, la cancelliera tedesca non vede l’ora di tornare ad Ischia! Lo ha dichiarato in una conversazione al Presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli. Prendiamola come una vera e propria dichiarazione d’amore verso la nostra isola, per anni non è mai mancata, sempre puntuale per le sue vacanze pasquali, era diventa un habitué, si aggirava tra i vicoli di Sant’Angelo insieme al marito Joachim Sauer, senza guardia del corpo, senza fronzoli, nella semplicità più totale, ha sempre viaggiato con voli di linea e mai, nei tanti anni trascorsi da turista nella nostra isola, ha mai approfittato del suo nome per favoritismi vari. Ma l’attaccamento con l’isola è forte e in un momento che Ischia ha bisogno di ripartire ecco la più gradita delle pubblicità, tutti i giornali ne parlano sia testate nazionali che internazionali. È una notizia da prendere per buono auspicio e va rivolto un grande “grazie“ alla Merkel per voler ritornare sulla nostra isola.

Le saranno mancate sicuramente le nostre Terme con i suoi innumerevoli benefici, noi isolani siamo abituati a tanta bellezza e sottovalutiamo la nostra ricchezza e invece è scientificamente provato, e lo attestano i numerosi studi medici eseguiti, del perché i tanti turisti ritornano da noi per le cure termali, preservano dai malanni invernali e sarà sicuramente uno dei motivi in più che ha spinto la cancelliera tedesca a voler usufruire ancora una volta delle nostre acque miracolose. In tanti anni di soggiorno la signora Angela Merkel ha allacciato dei solidi rapporti di amicizia, qualche anno fa, notando l’assenza del maitre, con il quale aveva stretto un rapporto cordiale durante i ripetuti soggiorni, aveva chiesto di lui e con dispiacere aveva appreso che era stato licenziato, e l’austera cancelliera eludendo fotografi e giornalisti andò fino a casa sua per una visita di cortesia, pranzando con loro, rivelando una sensibilità sconosciuta, per una donna considerata d’acciaio. Da sempre ha scelto il tranquillo borgo di Sant’Angelo e ha sempre soggiornato al Miramare, non ha mai cambiato e purtroppo quest’anno, l’albergo causa crisi da Covid, ha deciso di non aprire, gettando nello sconforto tutto il personale e non solo, perché ne risentirà il tentativo di ripresa per l’intera isola. Uno degli alberghi più belli dell’isola per la sua posizione, in una delle baie più belle del mondo dove i tramonti ti spezzano il fiato e dove si coniuga con un’antica tradizione termale.

Come reagirà la sua affezionata ospite, quando troverà il cancello chiuso del suo albergo preferito, forse capirà un po’ da vicino l’enorme macigno che ha colpito soprattutto il settore turistico, speriamo invece che questa bella notizia sia da sprono per i proprietari e ritornano sui loro passi e accolgono ancora una volta Frau Merkel. È un bel segnale, una pubblicità piovuta dal cielo, cerchiamo di non sporcarla, di usare il buonsenso, se ha scelto Ischia non dobbiamo deluderla, accogliamola come merita un’amica che ha solo preso una pausa di riflessione e che ancora una volta ha scelto l’isola verde. Sei la benvenuta Angela Merkel, ci sei mancata, Ischia ti aspetta.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex