CULTURA & SOCIETA'PRIMO PIANO

Ischia “capitale” del vino, premiato Vigna del Lume

Il vino delle Cantine Antonio Mazzella è tra i 10 migliori bianchi d’Italia secondo la guida Bibenda della Fondazione Italiana Sommelier: l’ennesimo riconoscimento per produttori di assoluta eccellenza

Ischia Biancolella Vigna del Lume 2020 delle Cantine Antonio Mazzella è tra i 10 migliori vini bianchi d’Italia secondo la guida Bibenda della Fondazione Italiana Sommelier. Un’attenta fotografia del panorama vitivinicolo nazionale che comprende tutti i vini con indice di piacevolezza/qualità che parte da 91 centesimi per arrivare ai 100 e l’azienda Ischitana, ancora una volta, raggiunge il podio più alto. Nell’edizione della guida Bibenda 2022 sono recensite 2200 aziende produttrici di vino. Tre queste 621 le aziende premiate con i 5 Grappoli; 698

Vini premiati con i 5 Grappoli e, al top i migliori 10 vini dell’anno, prediletti dal gruppo di lavoro composto da circa 70 degustatori che realizzano la guida secondo Scuola e Metodo della Fondazione Italiana Sommelier per un totale di circa 27mila vini assaggiati. In una schiera così ampia, conquistano la top ten, come spiegano gli esperti della Federazione Italiana Sommelier, i vini che oltre ad aver ottenuto i Cinque Grappoli, con una valutazione da 91 centesimi in su, hanno suggestionato ed emozionato la prestigiosa giuria. E l’isola d’Ischia festeggia, tornando protagonista con un vino che è l’espressione più autentica del territorio. Vigne del Lume è un bianco nato dai vitigni storici ed eroici, un vino dalle straordinarie caratteristiche enologiche per la sua singolare posizione, a picco sul mare dove il mosto è affinato sul posto in piccole grotte scavate nel lapillo e poi trasportato in cantina, via mare, su barchette in legno che raggiungono il borgo di Ischia Ponte e poi la cantina a Campagnano. Ischia Biancolella Vigna del Lume è un vino ben bilanciato che al gusto dona morbidezza e offre note sfumate di frutta bianca come pera e banana e note di mandorla amara e un sottofondo lievemente speziato, caratteristica del vitigno Biancolella.

I PREMIATI

Per la Fondazione Italiana Sommelier i migliori vini d’Italia sono:

– In Valle d’Aosta Anselmet Vallée d’Aoste Pinot Noir Semel Pater 2019;

– In Piemonte Borgogno Barolo Cannubi 2016;

Ads

– In Toscana Batavigna Miticaia 2016;

Ads

– nelle Marche Tenuta Cesaroni Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Poggio Novo 2015;

– in Umbria Castel Noha Cantine Cirulli Risvegli Il Nome del Futuro 2020;

– nel Lazio Tenuta di Fiorano Fiorano Bianco 2019;

– in Campania doppietta: Antonio Mazzela Ischia Biancolella Vigna del Lume 2020 e Di Meo Greco di Tufo Vittorio Riserva 2008;

– in Puglia “Vespa Vignaioli per passione” Donna Augusta 2019;

– in Sardegna Francesco Cadinu Cannonau di Sardegna Fittiloghe 2019.

Articoli Correlati

4 1 vota
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Corry54

Ottimo il premio, meglio sempre essere al centro delle manifestazioni e generale che stare fuori, ma mi viene una domanda: quanto vino produce l’Isola? A vista d’occhio ci sono pochi ettari a vigneti, eppure l’isola produce migliaia di bottiglie, vuoi vedere che a Ischia sia sceso il Redentore? Già ne ho visto uno al porto ma era un traghetto, una delusione.Mi piacerebbe avere una spiegazione seria. grazie

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex