Statistiche
CRONACA

Ischia in arrivo sconti fiscali sul mercato immobiliare

Anche il comune capoluogo adotta i canoni agevolati concordati tra il sindacato dei locatari e quelli degli inquilini e che verrà utilizzato anche per il mercato immobiliare ischitano

Buone nuove sul fronte del mercato immobiliare. Nei giorni scorsi, durante l’incontro tenutosi presso la sala consiliare del comune di Ischia sul nuovo accordo territoriale per il comune capofila, il sindaco Enzo Ferrandino ha annunciato nuove importanti novità sul versante dei fitti immobiliari. La giunta ischitana ha infatti recepito e adattato alle proprie esigenze e quelle dei cittadini ischitani l’accordo tra il sindacato degli inquilini e il sindacato dei locatari, un’intesa fruttuosa che ha concesso di raggiungere un accordo che sarà utile e vantaggioso sia per chi ha altri immobili rispetto alla prima casa e intende darli in locazione, sia anche per coloro che hanno necessità di trovare un alloggio sul territorio ischitano, opportunità non sempre del tutto semplice, soprattutto nelle zone più centrali e quindi richieste dell’isola.

La domanda di case a Ischia è sempre molto alta, i residenti sono tanti e le case non abbastanza per soddisfare tutte le esigenze abitative della popolazione, molti sono costretti ad accettare soluzioni abitative anche in zone molto periferiche dell’isola e nonostante ciò a prezzi non sempre economici e a buon mercato. Vivere su un’isola così bella, dove buona parte delle seconde e terze case servono nel pieno della stagione turistica a soddisfare le richieste dei villeggianti, comporta purtroppo queste difficoltà. Ma un piccolo spiraglio per far risparmiare sia chi concede in locazione il proprio prezioso immobile, sia chi non ha la fortuna di avere una casa di proprietà e cerca una sistemazione per sé e la propria famiglia arriva dai canoni concordati a cui è giunto il sindacato dei locatari e quelli degli inquilini, che è stato recepito dalla giunta ischitana per adattarlo al mercato immobiliare ischitano.

I canoni concordati danno la possibilità a coloro che fitteranno i propri immobili a uso abitativo di poter applicare una tassazione di favore che abbatte della metà l’aliquota del 21% stabilita per i contratti con cedolare secca a uso abitativo che verrà ridotta al 10%. Chi deciderà di attuare questo tipo di contrattazione avrà garantito un risparmio del 50 % .

La proprietà immobiliare a Ischia è molto diffusa e questa nuova possibilità che viene riconosciuta ai proprietari di casa consentirà a chi possiede casa in più e vuole fittarla un risparmio notevole, risparmio che i locatari più avveduti potrebbero anche, di riflesso, applicare a chi è in cerca di una casa in affitto e consentire così anche a chi ha la necessità di pagare a fine mese l’affitto di ottenere un risparmio notevole.  Siamo di fronte, in sostanza, a una vera e propria riduzione del cuneo fiscale tra inquilino e proprietario. Un’iniziativa che l’amministrazione di Ischia ha recepito prontamente per alleggerire e snellire  i balzelli cui il mercato immobiliare è costretto a sottostare.  I nuovi contratti di locazione, per ottenere questa nuova agevolazione, dovranno specificare l’attuazione di questa formula e poi durante la dichiarazione dei redditi sarà possibile usufruire di questo importante aliquota agevolata che dimezza l’aliquota.

Un piccolo spiraglio di risparmio sia per chi fitta che per chi vive in case in affitto. Il mercato immobiliare ischitano, come un po’ quello nazionale, sta registrando un lieve aumento delle compravendite, a cui si accompagna l’ennesima riduzione di intensità della flessione dei prezzi registrata sia nelle città maggiori sia in quelle intermedie. Dati che  rappresentano il portato di una dinamica rialzista la cui intensità pare ora destinata a ridursi. Se sul versante delle compravendite si profila una sostanziale stabilizzazione dell’attività sui livelli del 2018, a livello nazionale sembra profilarsi una frenata nel processo di progressivo irrobustimento della crescita che caratterizza, ormai da qualche tempo, il settore residenziale.

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex