Statistiche
CRONACA

LA DISAVVENTURA Google non conosce la strada, l’ambulanza non arriva

Siamo alle solite. L’isola d’Ischia torna alla cronaca per questioni di viabilità ma, questa volta, sembra quasi una barzelletta. Siamo a Succhivo, frazione del comune di Serrara Fontana precisamente in Via Avv. Francesco Regine. Una turista inglese accusa un malore in un ristorante del posto. Allertato il 118, comunica all’operatore l’indirizzo. Passano i minuti ma i medici non arrivano. Il titolare del locale richiama e ribadisce che la signora sta male e che l’ambulanza tarda ad arrivare. L’operatore richiede l’indirizzo e risponde al titolare che quella via si trova a Forio e non a Serrara Fontana. Morale: la turista inglese chiama un taxi per farsi accompagnare in albergo. Un altro ospite riprova a chiamare il 118 questa volta senza avere risposta.

Abbiamo verificato su Google dove si trova Via Avv Francesco Regine e, con stupore abbiamo scoperto che quella via si trova effettivamente a Forio. Come mai il comune di Serrara ha fatto apporre le mattonelle civiche con un nome diverso da quello che è sempre stato? Per fortuna il malore della turista non era una cosa grave ma se lo fosse stato su chi sarebbe ricaduta la colpa?

In questi ultimi anni i vari comuni dell’isola hanno trovato un nuovo sistema per battere cassa, una mattonella civica per ogni varco, porta o ripostiglio. Un elenco impressionante di numeri civici e, a ogni numero, corrisponde un introito. Cosa costa avvisare Google che la strada in questione ha cambiato nome? Inoltre ci sono tantissime persone che hanno contribuito alla crescita dell’isola che potrebbero essere inserite nella toponomastica, invece si preferisce usare sempre gli stessi nomi. La fine della storia. La turista si è ripresa in albergo e ci ha fatto sapere che la causa del suo malessere è stata bere troppo in fretta acqua fredda

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex