LIFE STYLE

La moda del rischio

Attenzione a non seguire troppo la moda... si rischia di copiare male uno stile e cadere nel trash look!

La moda “sincera”, e’ quella perfetta se studiata da colui o colei che la interpretano e la personalizzano. “L’Eleganza è un atteggiamento, non è legata a un capo di vestiario” e “non ha leggi”, “non ha regole”, almeno dovrebbe essere così. Credere che l’abito firmato possa trasformare chi lo indossa in una persona elegante è un errore. E’ impossibile non essere condizionati dalla moda. Le sollecitazioni arrivano da più parti. Dalla Tv. Dalle riviste di settore o di costume: magazine settimanali e mensili riservati agli stilisti, alle sfilate. Agli abiti delle star. A chi li indossa e soprattutto come li indossa. Già, perché tutte le donne e non pochi uomini vogliono essere alla moda, ed eleganti. Alte e basse, magre e taglie forti, il mondo femminile e in misura minore, ma non troppo, quello maschile si muove e si comporta come se tutti  potessimo vantare le stesse misure, e il portamento di tutti i vip e star in circolazione.

Così non è, e allora è opportuno che ciascuno scelga gli abiti con riferimento alla sua persona, e alla sua personalità. Le forzature non pagano, anzi ridicolizzano. Si inciampa facilmente in un look trash e rischia di essere quello che non si è. Molto meglio a questo punto personalizzare un capo di abbigliamento adattandolo alle proprie misure e gusti personali. Altrimenti, seguire la massa si trasformerebbe in frustrazione conclamata. La moda così ci viene imposta, la subiamo. Invece, ”L’eleganza è innata e’ un regalo, un’attitudine”. Le persone eleganti hanno un modo di esprimersi, di camminare, di muoversi, che le rendono diverse, indipendentemente da quello che indossano e dal conto corrente.

E’ sufficiente tenersi aggiornati con le mode de momento evitando gli eccessi e scegliere i colori giusti per strutturare un buon look per non sfigurare. Basta inserire nel proprio guardaroba i cinque capi fondamentali per l’inverno 2020. Un tubino nero, una giacca blu di lana oversize, un paio di jeans, un maglione alla dolce vita color beige e un paio di stringate color cuoio. Esiste quindi una regola del bon ton della moda, l’importante è sposare un look con la realtà effettiva. Tutto dev’essere intonato con la nostra persona, valorizzando i nostri punti di forza, senza eccedere, evidenziando ogni minimo difetto. La regola speciale e’: arricchire se stessi per apparire piu belli e sicuri di se.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close