Statistiche
POLITICA

Lacco Ameno dà il “benvenuto” al nuovo segretario

Ieri in consiglio comunale approvata la convenzione col Comune di Ricigliano. Ma in serata è arrivata la notizia della positività al covid del senatore Domenico De Siano

È stato piuttosto veloce il consiglio comunale serale di Lacco Ameno. Un consiglio che avrebbe dovuto essere il primo in modalità “da remoto”come era stato spiegato nella convocazione, ma che invece è stato celebrato in presenza, come ha spiegato il sindaco Giacomo Pascale all’inizio dei lavori: il primo cittadino ha infatti accolto l’istanza dell’opposizione che chiedeva lo svolgimento in presenza, nonostante gli eventi suggerissero maggiore prudenza, con i contagi da covid-19 che aumentano esponenzialmente in tutto il Paese. La stessa opposizione, paradossalmente, si è presentata a ranghi dimezzati, con Aniello Silvio e Antonio Di Meglio, mentre risultavano assenti il senatore De Siano e William Vespoli, e – almeno per il primo – solo a fine consiglio si è conosciuto il motivo. Lo svolgimento del consiglio è stato reso possibile anche grazie alla collaborazione della dottoressa Loffredo, segretaria comunale di Barano e Serrara Fontana. E proprio l’incarico di segretario comunale è stato l’argomento del primo punto all’ordine del giorno: era infatti all’esame l’approvazione della convenzione tra il Comune di Lacco Ameno e quello di Ricigliano in provincia di Salerno per la gestione in forma associata del servizio di segreteria comunale. Il nuovo segretario a Lacco sarà dunque la dottoressa Paola Dello Iacono, in sostituzione del dottor Ciampi, che un mese fa è stato nominato quale segretario del Comune di Ischia.

Il consigliere Aniello Silvio ha preso la parola, chiedendo il motivo per il quale è stata scelta una collaborazione con un Comune tutto sommato così lontano. Pascale ha risposto spiegando che nessun Comune più vicino ha dato la disponibilità, dunque è stata una scelta obbligata “arrivare” a Ricigliano. Il primo cittadino si è tolto anche qualche sassolino dalla scarpa, in particolare verso un organo di stampa locale, che aveva pubblicato notizie inesatte, in quanto il segretario comunale non opererà affatto al 20% per Lacco Ameno, bensì al 60%, così come era falsa la notizia secondo cui la dottoressa Dello Iacono risulta in servizio presso cinque comuni: in realtà ella opererà solo a Ricigliano e a Lacco Ameno. Anzi, nel comune isolano opererà per tre giorni lavorativi consecutivi a settimana. Aniello Silvio ha chiesto se vi saranno rimborsi chilometrici da sostenere, ma Pascale ha spiegato che a norma di legge non vi saranno spese di viaggio da rimborsare. La convenzione col Comune di Ricigliano è stata poi approvata a maggioranza per nove voti a due.

All’unanimità approvate le richieste di attivazione presso la scuola secondaria di secondo grado del liceo Statale Ischia di sezioni ad indirizzo artistico, musicale e dell’opzione curvatura biomedica ad indirizzo classico e scientifico

Tutti gli altri tre punti in agenda erano di natura scolastica, e riguardavano altrettante richieste di attivazione di sezioni presso la scuola secondaria di secondo grado del liceo Statale Ischia: si tratta della possibile apertura di sezioni ad indirizzo artistico, musicale e dell’opzione curvatura biomedica ad indirizzo classico e scientifico. Tali punti sono stati trattati unitariamente, e l’opposizione si è detta pronta a votare a favore alla proposta, considerata come un sostegno all’iniziativa, dal momento che – come ha spiegato Aniello Silvio – non è competenza comunale tale apertura di specifiche sezioni. Il sindaco Pascale ha salutato con favore la disponibilità della minoranza a votare all’unanimità, come poi è avvenuto.

Silvio, in chiusura, ha voluto specificare i motivi che hanno spinto l’opposizione a chiedere il consiglio in presenza: secondo il consigliere, la situazione generale è sì problematica, ma non fuori controllo, inoltre il consiglio in presenza viene reputato dall’esponente di minoranza come il miglior strumento di confronto, al di là delle polemiche. Ovviamente – ha precisato Silvio – se le difficoltà aumenteranno, allora sarà giusto svolgere il civico consesso da remoto. Il sindaco ha replicato di essere d’accordo sull’importanza e l’efficacia del confronto in presenza, ma che viste le misure restrittive anti-contagio che il governo si prepara a varare, tutti i consiglieri devono attrezzarsi per la partecipazione da remoto, visto che – come ha dichiarato Pascale – «ci aspetta un percorso non facile». La dottoressa Loffredo ha aggiunto che l’accoglimento da parte del sindaco della proposta presentata dall’opposizione era diretta a deconflittualizzare il contesto politico locale, ma in ogni caso va considerato che in questo momento di pandemia la prudenza non è mai troppa.

Ads

Proprio dopo la conclusione della seduta, è iniziata a circolare la notizia: il senatore Domenico De Siano ha infatti annunciato sui suoi canali social di essere positivo al covid: « Cari amiche ed amici – ha dichiarato il parlamentare – vi comunico che sono risultato positivo al Covid-19 e sono in isolamento domiciliare. Ho provveduto ad avvertire i miei contatti stretti. Purtroppo sono sintomatico ed ho cominciato la cura in casa secondo le indicazioni del medico di famiglia, con la speranza di venirne fuori al più presto senza complicazioni. Buona serata a tutti». Un fulmine a ciel sereno, mentre a stretto giro è arrivato l’augurio del sindaco Pascale: « Apprendo dai social che il Senatore Domenico De Siano sia positivo al covid-19. Non posso che augurargli una pronta e serena guarigione: sto vivendo sulla mia pelle il dramma di questo nemico invisibile e so quanto sia dura.Sto in contatto con tutti gli attori competenti e stiamo gestendo in prima persona l’emergenza sanitaria. Non lasceremo nessun malato da solo: i concittadini positivi – e le loro famiglie – mi possono chiamare o scrivere (anche tramite social) quando vogliono e, nel perimetro delle mie competenze, fornirò ogni ausilio o supporto necessario. Pertanto, ancora una volta mi appello ai giovani e ai meno giovani: indossate la mascherina, mantenete la distanza, lavatevi spesso le mani e scaricate l’app Immuni. Aiutateci ad aiutarvi».

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x