Statistiche
CRONACA

Lavori e traffico in tilt, la rabbia di Savio: «Si lavori di notte»

L’esponente del PCIML torna sul caos sull’asse Ischia-Casamicciola e invoca l’intervento urgente del prefetto di Napoli

La miopia politica e l’incapacità amministrativa di chi gestisce la cosa pubblica nel Comune di Ischia e in quello di Casamicciola Terme, hanno fatto si che da ieri, a causa dell’inizio dei lavori diurni per la metanizzazione lungo l’ex strada statale 270, nel tratto di strada conosciuto come del “Castiglione”, il traffico vada in tilt per tutta la giornata e, specie nelle ore di punta e negli orari di ingresso e di uscita dalle scuole, gli automobilisti sono costretti a stare fermi incolonnati nel traffico anche per oltre quaranta minuti. Con tutte le conseguenze di perdita di tempo e di nervosismo per gli occupanti delle auto che questo comporta: da non credere!

Ma com’è possibile autorizzare lo svolgimento di tali lavori sull’arteria stradale principale dell’isola d’Ischia attraversata da migliaia di auto dove basta un nonnulla per far creare code e traffico essendo la strada più trafficata dell’Isola e con l’aggravante, non di secondaria importanza,  che persino la parallela via Quercia è chiusa da mesi per lo svolgimento di lavori pubblici? Ma stiamo scherzando? Perché, così come fatto giustamente nel Comune di Barano nei mesi scorsi, i lavori non vengono effettuati nelle ore serali e notturne? Com’è possibile non aver imposto che si lavorasse di notte, tenuto anche conto che a causa della pandemia in corso è fatto a tutti divieto di uscire dopo le ore 22.00?

L’Interrogativo di Savio: «Ma com’è possibile autorizzare lo svolgimento di tali lavori sull’arteria stradale principale dell’isola dove basta un nonnulla per far creare code e con l’aggravante, non di secondaria importanza, che persino la parallela via Quercia è chiusa da mesi per lo svolgimento di lavori pubblici?»

La cosa più sconcertante è dovuta al fatto che nonostante il traffico impazzito nella giornata di ieri e le feroci proteste che si sono sollevate sui social, anche oggi si continua a lavorare di giorno: assurdo! Cosa aspettano i sindaci del Comune di Ischia e quello di Casamicciola ad intervenire e a pretendere che si lavori solo di notte?

Ci si rende conto o no che stando così la situazione, oltre a creare snervanti disagi e intollerabili perdite di tempo agli automobilisti, in attesa che si arrivi al semaforo si costringe centinaia utenti e studenti a stare inutilmente impalati all’interno degli autobus che in alcune ore del giorno continuano ad essere pieni di persone? Il PCIM-L, fondato dal compianto Segretario generale Domenico Savio, chiede con forza alle amministrazioni comunali di Ischia e Casamicciola un intervento immediato con cui autorizzare il prosieguo dei lavori esclusivamente nelle ore serali e notturne. Diversamente intervenga il Prefetto.

Ads

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x