LE OPINIONI

Le dichiarazioni del presidente dell’AICOM Laraspata: «Le elezioni e la riapertura delle scuole penalizzeranno l’economia»

Abbiamo sentito le opinioni di Marco Laraspata, presidente dell’AICOM: «È un momento difficile per l’intera economia isolana. Siamo molto sul mercato interno con qualche sporadico turista che si è visto fino ad oggi. Molto particolare è la situazione del food che lavora prettamente nei giorni del week-end. Nella scorsa settimana hanno riaperto diversi alberghi, ma nei prossimi giorni si prevede un riempimento cospicuo degli edifici alberghieri». Ha proseguito: «Per quanto riguarda il mese di settembre vorrei dire la mia opinione su alcune questioni. A prescindere dalle elezioni stesse, noi dell’AICOM eravamo contrari già prima a una riapertura delle scuole nella seconda settimana di settembre. Questo perché nei primi giorni di quel mese ci sono ancora molte famiglie che hanno voglia di andare in vacanza, magari con offerte mirate da parte degli alberghi. Se il turismo potesse continuare anche per le altre due settimane di settembre, si potrebbero recuperare molte delle perdite che si sono verificate, per esempio, a maggio, mese assai altalenante». Laraspata ha aggiunto: «Capisco le difficoltà della scuola, ma onestamente faccio fatica a comprendere la scelta del governo di aprire le scuole in molte regioni d’Italia il 14 settembre e poi chiuderle nuovamente la settimana successiva per garantire lo svolgimento delle elezioni. Personalmente sarei stato a favore di un ritorno alle aule da parte dei ragazzi ai primi giorni di ottobre». Il presidente dell’AICOM ha concluso facendo un plauso alle decisioni di De Luca: «Non voglio entrare nel merito delle decisioni della scuola, ma mi sento di condividere l’operato del governatore della Campania che ha annunciato che le scuole sul territorio campano verranno riaperte dopo l’election day, bocciando di fattole linee guida del ministro della Pubblica Istruzione».

Tags

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close