Statistiche
LE OPINIONI

Sotto Tiro di Mizar Il Sindaco Enzo

Lo intravedo dalla macchina a Piazza degli Eroi. Controlla i lavori in atto. E fa bene. Scendo e gli chiedo se ha voglia di scambiare qualche parola con me. Con la solita gentilezza dice di si. Dar retta ad un scocciante come me non è da tutti. Parliamo del più e del meno. Non apprezza quella parte di stampa locale che crea scandali che poi rimangono fini a se stessi. Mi dice che a protocollo i nostri concittadini mettono richieste delle più strane come quella di voler ottenere un chioschetto al Lido e tante altre amenità, ma che ciò non prefigura un rilascio di autorizzazione. Perchè farne una battaglia contro?

Passano dei cittadini che lo ringraziano per quello che sta facendo per il paese. Ne approfitta per dirmi che poi non ha solo persone che criticano ma anche una maggioranza di cittadini che apprezzano il lavoro della sua Amministrazione. Lo stuzzico ricordandogli che Lello Pilato,segretario del suo circolo del Pd, proprio ieri su ILGOLFO gli ha ricordato che da solo non va da nessuna parte. Perché parla d’Insieme?

Mi dice una cosa che non sapevo. Che la maggior parte dei Consiglieri non la pensa come Lello. Gli ribadisco che molti di noi della stampa locale non apprezziamo che lui non legga le cose propositive che facciamo emergere dal paese. Mi dice che non legge per non essere condizionato e che lui è teso solo a condurre in porto il programma per il quale i cittadini lo hanno eletto.

Gli ribadisco che coloro che in buona fede mettono a disposizione suo e del paese le proprie idee forse meriterebbero di più. Magari di aprire una interlocuzione con la Giunta Comunale per analizzare se le cose che si scrivono sono campate in aria o meno. Gli chiedo se manderà avanti il Centro Culturale ad Ischia Ponte nell’attuale INPS e se vorrà dare un avvenire migliore alla struttura del Carcere mettendo il chioschetto all’interno della struttura stessa e dando un assetto più consono di quello dell’Associazione dei Naviganti.

Lo scruto nel viso e dalla sua espressione non sono riuscito a capire se ne verrà fuori qualcosa di buono. Intanto non resta che ringraziarlo per la disponibilità che ha mostrato nell’ascoltarmi e con la speranza di vedere qualche cambiamento nella logica in cui si muove la politica amministrativa locale. Con più dibattito e più argomenti da trattare forse alcune persone della stampa locale avrebbero più opportunità di parlare di cose serie.

Ads

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x