CRONACAPRIMO PIANO

Turisti le rubano lo zaino, individuati grazie alle telecamere

Il furto è avvenuto in un noto locale del lungomare di Forio, Con l’ausilio della videosorveglianza i carabinieri sono riusciti a individuare ladro e complice che alloggiavano in un albergo ischitano

“Se vedete questi due personaggi denunciateli. Oggi pomeriggio hanno commesso un furto. Mi hanno derubata lo zaino con documenti e soldi e oggetti personali. Fate girare. Le persone come loro devono essere chiuse in un centro di recupero siccome dai video si evince l’ossessione di lei nel volersi prendere il mio zaino”. Questo messaggio affidato ai mari del web, dei social network e dei canali di comunicazione on line, ha fatto rapidamente il giro della rete. A compilarlo una persona delusa e arrabbiata che in pochi secondi si è vista privata del proprio zaino che conteneva il portafogli, soldi e documenti e una serie di oggetti personali che in un momento di distrazione sono stati sottratti con una certa abilità, senza che la proprietaria del maltolto se ne rendesse conto, se non al momento di andar via dal locale situato sul lungomare di Forio.

Il messaggio affidato al web funziona. Il veloce tam-tam della rete consente alle persone che analizzano i lineamenti dei sospettati di riconoscerli e di risalire anche all’albergo dove hanno pernottato in questi giorni. Non sono di Ischia. Forse il soggiorno sulla nostra isola ha dato coraggio al ladro sperando di passare inosservato e di farla franca. Ma la protagonista del furto non si è persa d’animo. Le forze dell’ordine sono state immediatamente allertate del furto e in men che non si dica hanno visionato il supporto visivo fornito dalle numerose telecamere posizionate sia nel locale dove è avvenuto il furto sia all’esterno. Sul lungomare di Forio, lì dove è avvenuto la sottrazione dello zaino le telecamere non sono poche. Il furto è avvenuto l’altro ieri pomeriggio e già ieri mattina i carabinieri erano riusciti a identificare ladro e complice. Soldi e documenti sono stati immediatamente restituiti alla protagonista del brutto episodio. Una grossa mano l’hanno data proprio le telecamere  grazie alle quali sono state facilitate e non di poche le operazioni effettuate dagli inquirenti per individuare la persona che ha effettuato il furto.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close