Statistiche
LE OPINIONI

ANTONIO PIRICELLI (comandante polizia locale) «Problema da affrontare con una conferenza di servizi»

«Il problema del traffico ormai è un tema atavico del quale si discute da anni ma per il quale non ci si attiva per una soluzione definitiva. Che la nostra amata isola in materia di traffico è al collasso, ormai è sotto gli occhi di tutti. La soluzione va cercata attraverso una conferenza dei servizi dei Sindaci di tutta l’isola unitamente ai Comandanti delle Polizie Locali in primis, e successivamente coinvolgendo gli organi superiori Prefettura, Regione Campania, Città Metropolitana,Capitaneria di Porto ed Autorità Portuale. Bisogna avviare una seria programmazione soprattutto in termini di organizzazione e fattibilità di scelte che devono andare nella direzione di concertare una politica di provvedimenti comuni sul tema che afferisce auto, mezzi pesanti, autoarticolati, servizi pubblici di linea e da piazza. Ascoltare leproposte che provengono dalle parti sociali e dalle associazioni di categoria. Tutto ciò passa attraverso una linea unitaria e direttive da porre in essere che vede il coinvolgimento obbligatorio delle compagnie di navigazione. Entrando nello specifico rispetto al Comune di Ischia ormai non si può più prescindere dall’emanare provvedimenti che in determinati orari, entrata ed uscita scuola vadano a regolare il traffico attraverso l’istituzione di sensi unici di marcia e corsie preferenziali per i servizi pubblici di linea e da piazza, forze di Polizia, 118, ambulanze, ciclomotori e motocicli, biciclette e veicoli a servizio di persone invalide. Avviare una seria politica di utilizzo di autobus di piccole dimensioni che vadano ad effettuare un servizio di collegamento all’interno del comune con interscambio all’interno del parcheggio ubicato vicino al campo sportivo con i Bus grandi. Incentivare l’utilizzo dei servizi pubblici cercando di far coincidere le corse con aliscafi e traghetti in modo da disincentivare l’utilizzo delle auto anche di inverno, avviando una campagna di prezzi accessibili a tutti i cittadini residenti. Coinvolgere i titolari di licenza di taxi per offrire un servizio di collegamento interno anche di inverno verificando se vi è la possibilità di accedere ad incentivi statali o regionali. Creare una rotonda nello slargo ubicato all’incrocio con Fondobosso ed uno ai semafori. Negli orari di punta occorre una presenza maggiore di personale della Polizia Locale nei punti nevralgici».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x