ARCHIVIO 5POLITICA

«Con altri due anni di commissariamento si rischia il collasso della sanità»

“Non riusciamo a immaginare come sarà la sanità campana con altri due anni di commissariamento affidato a chi non vive qui e non può essere giudicato dai cittadini, anzi, non sappiamo neanche se esisterà ancora una sanità pubblica in Campania visto che la politica portata avanti prevede solo tagli e blocco del turn over”. Lo ha detto il presidente del gruppo consiliare Campania libera, Psi e Davvero Verdi, Francesco Emilio Borrelli, ribadendo che “il Consiglio regionale deve esprimere, ufficialmente, una bocciatura nei confronti del lavoro dei Commissari perché, di fronte a una presa di posizione ufficiale, il ministro Lorenzin non potrà continuare a far finta di niente e dovrà applicare la legge in base alla quale il ruolo del Commissario deve coincidere con quello del Presidente della Regione, anche se la vera svolta l’avremo solo con la fine del commissariamento”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close