SPORT

ECCELLENZA Barano, Mennella: «Frattamaggiore? Faremo del nostro meglio»

L’allenatore in seconda fa il punto della situazione in merito al match di domani in trasferta: «Andremo là per fare la nostra discreta partita cercando di ottenere il miglior risultato possibile»

Il Barano di patron Gaudioso si prepara per l’importante sfida di Frattamaggiore che vedrà gli aquilotti approdare in terra ferma. Una gara ovviamente difficile per la compagine isolana che dopo aver cambiato allenatore poco più di una settimana fa è chiamata sicuramente a fare del possibile per ben figurare ma resta il fatto che si gioca contro una squadra che concorre per il vertice della classifica, non a caso ne occupa la terza posizione. Come dicevamo il Barano ha cambiato registro e in panchina ritorna mister Gianni Di Meglio dopo ben circa un mese di tira e molla dove non si era a quanto pare ben decisi ancora a fare questo passaggio. Dallo scorso martedì, è iniziato, quindi un nuovo tragitto per la squadra del presidente Giosi Gaudioso, che dovrà, far affidamento solo ed esclusivamente su chi già in passato ha compiuto un mezzo miracolo salvando la categoria. Cosa che non è andata alla stessa maniera per quanto concerne invece la scorsa stagione dove il Barano ha dovuto rinunciare alla categoria, anche se poi tutto è tornato come doveva e si riparte proprio lì dove ci si era lasciati. L’obiettivo resta pertanto sempre lo stesso cercare di riuscire a portare questa squadra fuori dalle sabbie mobili della bassissima classifica. C’è da dire però che il tecnico Di Meglio, dopo aver titubato più di un mese in estate prima di dire no all’avventura col Barano in Promozione, poi divenuta Eccellenza dopo il ripescaggio, era stato vicino a ritornare in panchina bianconera già un’altra volta e precisamente prima del derby che poi il Barano vinse 3-1 col Real Forio: in quella settimana pare che l’ex allenatore Gagliotti fu messo in discussione, ma prima un confronto con tutte le componenti negli spogliatoi e poi la vittoria contro il Real Forio ne salvarono la situazione. Oggi, però, gli aquilotti sono tornati nelle mani di Di Meglio e del suo staff e dei suoi fedelissimi, nonché storici allenatori in seconda, già con Billone Monti, ci riferiamo ovviamente a Ciro Mennella. Insomma torna la vecchia guardia e torna se vogliamo anche il sorriso considerando che gli aquilotti nello scorso weekend conquistano un buon pari contro il Pomigliano Calcio. Un buon esordio o meglio ritorno per mister Mennella che fa conquistare alla squadra di patron Gaudioso almeno un punto dopo tre sconfitte consecutive. Anche in questo caso l gara non era certo facile, parliamo di una piazza di un certo spessore e valenza nonché importanza, ma la compagine isolana nonostante le difficoltà riesce a frenare la loro corsa e a dimostrare la voglia e l’entusiasmo di procedere in questa categoria.

Di questo e altro ne abbiamo parlato con l’allenatore in seconda Ciro Mennella che così esordisce: «Siamo tutti molto carichi, i ragazzi si sono allenati con entusiasmo anche la scorsa settimana, c’è serenità e soprattutto voglia d fare – e ancora aggiunge – in merito al amtch di domani che dire… Siamo consapevoli che non sarà ina gara facile e che andremo a giocare contro una squadra ben organizzata e che sicuramente ci metterà in difficoltà, non a caso occupa la terza posizione in classifica ma ciò non toglie che noi andremo là per fare la nostra discreta partita cercando di ottenere il miglior risultato possibile».

Quali insidie il Barano può incontrare sulla sua strada? Mister Gianni Di Meglio sostiene sempre che le maggiori insidie provengono per lo più dalla sua stessa strada

«Assolutamente si, concordo. Purtroppo noi questi siamo e sappiamo come ho detto pocanzi che affrontiamo una squadra organizzata e preparata per la vittoria del campionato con giocatori di categoria, ma ripeto per il momento i nostri ragazzi si stanno allenando bene con convinzione e determinazione. Siamo ben speranzosi per domani»

Per quel che riguarda il borsino dei disponibili e degli indisponibili, sembra di capire che anche per questa nuova partita si dovrà rinunciare a due tre pedine importanti per questa squadra…

Ads

«Putroppo si, abbiamo qualche infortunato che già da qualche settimana stiamo cercando di recuperare e non vogliamo in alcun modo affrettare i tempi e poi rischiare grosso. Vogliamo farli stare bene per poi ripartire alla grande tutti insieme in modo da poter dire la nostra in più sezioni»

Ads

In settimana avete disputato una partita amichevole con i 2003 di mister Carmine di Meglio, una situazione per provare ovviamente delle soluzioni tattiche in vista del match di domani…

«Abbiamo giocato contro i ragazzi dell’Ischia che è una buona squadra sia fisicamente che tecnicamente. E’ stato più che altro un test di allenamento per provare dei sincronismi in virtù di qualche cambio tattico e per testare la forma fisica e la resistenza dei ragazzi».

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button