CRONACA

Forio, arriva il Cas per l’ultimo trimestre

Circa 23mila euro per le undici richieste relative ai mesi da gennaio a marzo

Anche a Forio arrivano i contributi di autonoma sistemazione per i cittadini colpiti dal sisma. Naturalmente si tratta di cifre in quantità notevolmente ridotta rispetto agli altri due comuni del Cratere, molto più pesantemente coinvolti dalle conseguenze del terremoto del 21 agosto 2017. Il responsabile di settore, con apposita determina, ha preso atto delle 11 domande ammesse ai fini della richiesta dei Cas, e quindi della corresponsione del contributo CAS ai richiedenti aventi diritto, quale saldo per il periodo che va da gennaio a marzo 2020. È stata assicurata la copertura finanziaria per la spesa di euro 22.800,00. Nel documento il responsabile del settore finanziario ha ripercorso i principali step che hanno condotto alla liquidazione dei contributi, necessari per far fronte alle conseguenze del sisma, a partire dai primi fondi stanziati fino alle varie ordinanze del commissario delegato all’emergenza con cui sono stati liquidati parte di tali fondi a favore del Comune di Forio per iniziare in tempi brevi i versamenti del Cas agli sfollati del sisma.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex