Statistiche
POLITICAPRIMO PIANO

Gaudioso: «Al lavoro per l’isola, il boom turistico è stato un toccasana»

Il sindaco di Barano commenta l’attualità politica, non soltanto locale, e si attende risultati concreti dalla sinergia con la Città metropolitana in tempi brevi

È un’estate di ripresa per il turismo isolano: quanto potrà incidere positivamente per il nostro territorio reduce da due anni di pandemia?

«Credo che l’estate 2022 in linea di massima abbia avuto un andamento molto favorevole per l’isola. Infatti i riferimenti di comparazione non erano più i dati del 2021 o 2020, bensì del 2019, cioè degli anni pre-pandemia, e addirittura i numeri di questa stagione per diverse attività sono stati persino superiori a quelli che si registravano prima dell’emergenza sanitaria. Peraltro ho dialogato con vari imprenditori, e credo che la tendenza complessiva stagionale sia stata molto positiva»

Come procede la sua esperienza alla Città Metropolitana e quali sono i prossimi obiettivi che intende perseguire per Ischia?

«Sono stato eletto a febbraio, poi c’è stato l’insediamento, a cui ha fatto seguito il periodo di campagna per le elezioni comunali. Tenuto conto di ciò, dico che in Città Metropolitana abbiamo avuto modo di conoscerci e si è formato un gruppo affiatato. Per quanto riguarda gli obiettivi a favore dell’isola, spero che a breve si possa partire con la progettazione degli interventi sui costoni, sia per i Maronti sia per Cava Grado, per i quali abbiamo ottenuto i finanziamenti. Inoltre, ho già a lungo perorato la causa della messa in sicurezza del costone nei pressi dell’Eliporto sulla litoranea Lacco Ameno-Casamicciola, intervento che è compreso nella delega assegnatami: mi auguro di poter affrontare in tempi brevi tale problema, irrisolto da anni. Ho già avuto alcuni colloqui allo scopo di velocizzare la progettazione: i soldi ci sono, ma senza mettere mano ai progetti non si arriva a concludere. Proprio oggi (ieri per chi legge, ndr) mi sono confrontato con i dirigenti per la chiusura dell’accordo di acquisizione della nuova ala del Polifunzionale a favore del Liceo di Ischia, risolvendo così i problemi di spazio dell’Istituto. Si tratta di un fatto importante a livello isolano ottenere l’attenzione della Città metropolitana per le coste, la viabilità e le scuole. E noi siamo al lavoro su tutti e tre gli ambiti, e credo che a breve si vedranno risultati importanti».

«L’estate 2022 è andata molto bene, con risultati che per numerose attività sono stati persino superiori alle stagioni pre-pandemia»

Ads

Con la minoranza c’è sempre alta tensione, non sono mancati i botta e risposta con la consigliera Di Scala. Insomma, pare che a Barano il clima debba sempre essere “bollente”

Ads

«Guardi, io direi invece che negli ultimi cinque anni il clima è stato abbastanza tranquillo, abbiamo lavorato bene. I botta e risposta sono stati solo indiretti, rispondendo semplicemente ad alcune interrogazioni, con cui ho chiarito alcune questioni, ma non ho alcun problema a confrontarmi con la minoranza, e lo abbiamo fatto. Loro fanno l’opposizione, io faccio il sindaco: mi hanno conferito il compito di amministrare il paese, e lo faccio nell’interesse non soltanto di chi mi ha votato, ma di tutti. L’ho dimostrato nei cinque anni precedenti, e farò lo stesso per i prossimi cinque. I risultati credo che mi abbiano dato ragione: penso che la mia politica sia stata apprezzata dai cittadini, al punto che quest’anno ho acquistato ulteriori consensi».

«Alla Città Metropolitana lavoriamo su più fronti: dalla scuola, con la prossima acquisizione al Liceo dell’ulteriore ala del polifunzionale, alla messa in sicurezza dei costoni come Maronti, Cava Grado e Litoranea-Eliporto, fino alla viabilità»

Si aspettava l’esclusione del senatore De Siano dalle candidature alle elezioni politiche?

Domenico De Siano

«Sinceramente non me l’aspettavo. Qualche volta mi sono trovato a parlare con lui, e mi aveva detto che era stato stipulato un accordo per un collegio sicuro: quindi credevo che sarebbe stato rieletto, oltre che candidato. Non mi aspettavo un’esclusione del genere. Poi non so cosa sia successo: con questo assurdo sistema elettorale, chi comanda nei partiti decide di inserire candidati a prescindere dal loro grado di comprensione del territorio, e spesso si arriva a paradossi come questo, dove è difficile capire davvero le motivazioni retrostanti. Per me, lo ribadisco, è stata una sorpresa».

«Non mi sarei mai aspettato l’esclusione di Domenico De Siano dalle candidature alle elezioni politiche. Questo assurdo sistema elettorale talvolta induce i partiti a decisioni di cui è difficile capire le motivazioni»

L’autovelox installato a Lacco Ameno è un importante passo per la sicurezza stradale: quanto bisognerà insistere su questa direzione?

«Io penso che sia una iniziativa molto positiva: anche Ischia si doterà di due installazioni analoghe. Ormai dobbiamo prendere atto che sull’isola ci sono troppi veicoli, e quindi dobbiamo guidare con prudenza ovunque. Quando dobbiamo metterci al volante per raggiungere una destinazione, per partecipare a un appuntamento, è meglio organizzarsi con un congruo anticipo orario di partenza. Bisognerà anche adeguare il trasporto pubblico: in tal senso ho intenzione di incontrare i vertici dell’Eavbus. Si potrebbero ottenere pullman più adatti all’isola, un po’ più piccoli, con motori diversi e più resistenti, disincentivando il continuo uso di mezzi privati».

«Gli autovelox sono un passo avanti, al volante dobbiamo essere cauti ovunque, ma ritengo che si debba cercare di adeguare anche il trasporto pubblico: bus più piccoli e adatti al nostro territorio»

L’esito delle elezioni politiche nazionali in che modo potrà cambiare assetti ed equilibri della politica locale?

«Penso che per la politica locale non ci saranno cambiamenti significativi. Non vedo come i risultati delle politiche possano incidere sugli assetti dei comuni isolani, o almeno, visto l’attuale contesto, non credo che ci saranno influenze dirette».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Corry54

E’ proprio Gaudioso, nella anima e nello spirito, al suo posto mi vergognerei del turismo arrivato a Ischia almeno per quest’anno, Mao Mao, Zulu, della peggior specie, ma ELLO è gaudioso, beato lui, che misera conoscenza dell essere, uno dei perchè l’isola affonda sempre di più ogni anno.

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex