Statistiche
LE OPINIONI

Le dichiarazioni di un consigliere di minoranza del comune di Barano Maria Grazia Di Scala: «Servono strumenti atti a limitare la velocità»

Abbiamo parlato con Maria Grazia Di Scala che si è detta molto preoccupata per la pericolosità delle strade isolane: «Ogni volta che accade una tragedia come quella dei giorni scorsi c’è la solita analisi da dover fare, ovvero che sull’isola si viaggia troppo veloci e che per adesso nulla, o almeno quasi nulla, è cambiato perché continuano a verificarsi simili incidenti. Io credo che l’unico modo serio per porre fine a queste stragi siano le telecamere perché essere ripresi e ricevere verbali di contravvenzioni è un ottimo deterrente. Far mettere mano alla tasca al contravventore, almeno a mio modo di vedere, potrebbe innescare una maggiore serietà quando si è alla guida». Ha proseguito facendo una critica alle varie amministrazioni comunali: «Mentre le nostre strade continuano a mietere morti, vedo che la Città Metropolitana e i vari comuni dell’isola balbettano sul tema della sicurezza stradale palleggiandosi tra di loro le varie responsabilità. Io stessa a Barano ho chiesto di far mettere dei dissuasori e delle telecamere in alcune zone del territorio comunale, ma da parte della maggioranza non ho visto molta collaborazione, così come non la vedo nelle altre amministrazioni comunali. Inoltre, noto che sull’isola c’è una totale mancanza di sensibilità verso la sicurezza stradale. A sviluppare questa sensibilità dovrebbero pensarci le Istituzioni, ma anche, e soprattutto, la scuola e le famiglie. Se un ragazzo, ad esempio, vede che un proprio familiare viola le norme del codice della strada, c’è da aspettarsi che anche quel ragazzo adotti quei comportamenti sbagliati». Maria Grazia Di Scala ha concluso: «C’è molto da fare anche da parte delle forze dell’ordine che sicuramente fanno dei controlli, ma che dovrebbero essere strategici. Andrebbero fatti controlli capillari sulle arterie principali e sulle strade secondarie come quella dei Maronti in cui, come è noto, si svolgono delle corse notturne».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x