Statistiche
CRONACA

Truffa anziani, nuovo fermo della polizia: il delinquente fuggiva… in taxi

Non si placa l’ondata di truffe agli anziani perpetrate sul territorio isolano, a dimostrazione che una serie di delinquenti hanno davvero preso di mira Ischia con l’intento di farla diventare terreno fertile. L’ultimo episodio in ordine di tempo si è consumato nel pomeriggio di oggi quando gli agenti del commissariato di polizia hanno fermato e condotto in commissariato un uomo che si era reso poco prima artefice di una truffa perpetrata a danno di un’anziana donna alla quale aveva estorto una somma di denaro di circa 5.000 euro. Tra l’altro il personale guidato dal vicequestore Ciro Re si è reso artefice di un tanto spettacolare quanto singolare inseguimento ad un taxi sul quale l’autore del crimine era salito per mettere a segno il suo colpo. La vettura di servizio della ps ha tagliato la strada al mezzo di servizio pubblico da piazza, il delinquente è sceso in fretta dallo stesso dandosi alla fuga ma è stato bloccato dagli agenti che lo hanno così condotto a sirene spiegate presso gli uffici di via delle Terme. Secondo quanto risulta, il bottino è stato interamente recuperato e restituito alla vittima del raggiro.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex