Statistiche
LE OPINIONI

IL COMMENTO A proposito di buone idee

A proposito di buone idee, oggi vorrei illustrarvi quella che è stata concepita da un gruppo di albergatori e che ritengo decisamente interessante. Di fatti si tratta di “organizzare un prodotto per riabilitare coloro che si sono ammalati di Covid”. Ormai stiamo per accedere al passaporto sanitario, un documento di fondamentale importanza che non a caso permetterà a coloro che sono vaccinati, o che hanno già subito il virus, di poter viaggiare liberamente (e con una serie di benefici) in ambito europeo. Il che, coi tempi che corrono, rappresenta davvero un assoluto e indiscutibile “privilegio”. Sicuramente dopo le iniziative messe in atto per vaccinare gli abitanti delle isole, come sta avvenendo in Grecia dove il turismo si svolge principalmente sul grande numero di isole rispetto a quelle italiane, questo segmento potrebbe aiutare ad anticipare un po’ i tempi per la ripresa. E capirete che non è un aspetto trascurabile.

Il problema enorme che rimane è quello di cosa si potrà fare per ottenere via libera all’accesso ai fondi che arriveranno dall’Europa. Abbiamo, in alcuni articoli, accennato ad alcuni progetti isolani che potrebbero avere qualche probabilità di essere finanziati perché come sembra i singoli comuni non avranno accesso ai fondi. Qualche anno fa un architetto si prodigò a livello isolano per l’accesso ai piani di sviluppo. Il professionista elaborò un progetto al quale aderirono con molto entusiasmo molti operatori ma naufragò il tutto quando constatò che l’abusivismo esistente in quasi tutte le strutture non permetteva l’accesso ai finanziamenti. Gli avvocati ischitani si sono visti sabato con i sei sindaci ed anno elaborato un piano che segue più un criterio giuridico che politico e che alcuni analisti stimano riduttivo rispetto ad una ampia visione per la risoluzione dei problemi dell’isola. Senza la Politica non si raggiungerà mai una legge speciale o qualcosa di simile che possa risolvere i problemi strutturali dell’economia isolana.

L’ammucchiata di maggioranza e minoranza al Comune di Ischia, avendo il Partito Democratico come riferimento, potrebbe essere la chiave di volta (anzi, di svolta) per portare nelle sedi Istituzionali la problematica ed avere qualche possibilità di soluzione. Ma Enzo Ferrandino, Gianluca Trani, Ottorino Mattera, il segretario del circolo Lello Pilato con Giosi Ferrandino esule dall’isola pensate che abbiano voglia di elaborare un progetto politico?

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x