Statistiche
LE OPINIONI

IL COMMENTO La sicurezza stradale e quello che “verra’”

Quando i Convegni non sono chiacchiere. Dopo il Convegno de IL GOLFO a Casamicciola e dopo gli ennesimi incidenti di questi giorni ho telefonato a Raffaele Cacciapuoti , responsabile sicurezza strade della Città Metropolitana ,il quale mi ha detto che dal giorno dopo il Convegno ha inviato tecnici per verificare livello di erosione sulla strada litoranea a Perrone, saranno installati a brevissimo tempo indicatori di velocità a bande sonore,tutor rilevatori istantanei di velocità,verifica sui limiti di peso e misura ed indagine sul Ponte di Buonopane.

Come inizio non andiamo male. Ricordo ai lettori che De Magistris ha comunicato al Convegno di aver assegnato ad Ischia un finanziamento di 5,5 milioni di euro per la sicurezza stradale. Per quanto riguarda il parere che la Prefettura doveva emettere per installare gli autovelox e che sulla sopraelevata sarebbe stato negativo per i pochi incidenti mortali verificatesi per velocità eccessiva, è stato superato e quasi sicuramente sarà positivo. Basterà che la Città metropolitana si assumerà i costi, in quanto gestore della strada di proprietà regionale, per superare l’inghippo. Gli impegni assunti nel Convegno come vedete si stanno realizzando. Basterà che qualche Sindaco locale stia in contatto con i responsabili dei provvedimenti per arrivare a qualcosa di concreto a brevissimo tempo e informerà l’opinione pubblica per rassicurarla

Nel frattempo i cittadini potrebbero anche darsi una regolata e guidare in modo più civile. A breve abbiamo bisogno di eliminare gli incidenti mortali dalle nostre strade per poi passare ad una mobilità per diminuire il parco motoveicoli circolanti nell’isola. Altra buona notizia è quella che l’Eav ha messo in moto una serie di iniziative che per fine anno dovrebbero incominciare a dare una logica alla mobilità.

Non dimentichiamo che le Amministrazioni isolane non attuano nessuna iniziativa per favorire l’uso dei mezzi pubblici a discapito delle auto private. Pensate a quante agenzie di fitto auto e motorini esistono sull’isola. Non facciamo arrivare le auto dei turisti ma forniamo loro sul posto auto e moto.

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x