Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Riva Destra, turisti a cena tra i cumuli di immondizia

ISCHIA. Era stato un claim elettorale e nonostante quello che è davanti agli occhi di tutti si ostinano a chiamarlo “La Bella Ischia” e il riferimento nemmeno tanto velato è al programma elettorale dell’amministrazione guidata dal sindaco Enzo Ferrandino. La verità, però, è che ormai a un anno dal suo insediamento, il primo cittadino ed i suoi sodali hanno già stufato la cittadinanza che entusiasta non si è mai mostrata di fronte ad una coalizione capace di caratterizzarsi soltanto per le perenni attese ed indecisioni del suo capo. La rabbia monta un po’ ovunque, anche sulla Riva Destra ed anche da parte di operatori commerciali solitamente abituati ad avere un atteggiamento decisamente “british” e mai ad alzare i toni. Ma le foto che ha diffuso sul web Giuseppe Fedele, per tutti Pino, patron del ristorante “O Purticciull” ha postato alcune foto che ritraggono alcuni clienti seduti all’esterno ai tavolini mentre consumano la cena davanti a dei cumuli rifiuti. Uno spettacolo indegno di un’isola turistica e soprattutto di una location che vorrebbe rappresentare uno dei salotti buoni di Ischia.

E peraltro non si tratta nemmeno di un caso isolato perché sempre Fedele, in precedenza, aveva mostrato con un altro eloquente reportage fotografico, la cura pari a zero con la quale vengono trattate le piante poste vicino ai pontili galleggianti, che detto per inciso sono anche la prima cosa che notano i diportisti (monnezza a parte) appena mettono piede dalle loro imbarcazioni o in alcuni casi lussuosi yacht. Uno scuorno nello scuorno che dovrebbe davvero far riflettere chi avrebbe l’ambizione di governare un paese ma che in realtà non ha nemmeno la capacità e il decoro di gestire l’ordinario.

Gaetano Ferrandino

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex